Assicurazione sanitaria viaggio e Zika virus

04 mar Assicurazione sanitaria viaggio e Zika virus

zika zica virus masquito aedes aegypti spread pandemic aotubreakL’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha annunciato che lo Zika virus è un’emergenza internazionale di salute pubblica. Pensate che il Ministero della Salute brasiliano ha dichiarato che i casi sospetti di microcefalia da Ottobre 2015 sono diventati circa 4.000.

Che cos’è lo Zika virus?

Lo Zika virus è una malattia trasmessa dalle zanzare del genere Aedes, che solitamente pungono durante il giorno, all’alba o al tramonto. L’infezione trasmessa da queste zanzare potrebbe causare la microcefalia nei neonati, per questo motivo la Farnesina ha trasmesso degli avvisi per tutte le donne in gravidanza che stanno programmando di visitare i Paesi in cui si sta diffondendo lo Zika virus:
“Tutti i viaggiatori, specialmente le donne in gravidanza che hanno intenzione di recarsi in un’area a rischio trasmissione Zika virus, dovrebbero prima consultare il proprio medico di base e questo sito per avere informazioni aggiornate sulle epidemie in corso nei vari Paesi..”.

 Generalmente le persone affette da Zika virus non si accorgono di averlo contratto perché i sintomi della malattia non sempre si manifestano. In alcuni casi, i sintomi dello Zika virus possono essere i seguenti:

  • Febbre
  • Irritazioni cutanee
  • Forte mal di testa
  • Dolore alle articolazioni
  • Dolore muscolare o osseo
  • Congiuntivite o occhi rossi

La malattia di per sé non è grave e nella maggior parte dei casi non richiede ricovero in ospedale. In ogni caso non sono ancora stati trovati vaccini o cure per la prevenzione dello Zika virus.

In questa pagina troverete inoltre l’elenco dettagliato delle zone colpite nel corso degli ultimi nove mesi.

Misure di prevenzione

Se hai deciso di viaggiare nelle aree attualmente colpite dallo Zika virus, è bene seguire delle misure preventive contro le punture di zanzara, specialmente durante il giorno:

  1. Indossa abiti di colori neutri e copri il più possibile la pelle (meglio i pantaloni lunghi, maglie a maniche lunghe e calzini marroni o verdi)
  2. Prima di andare a dormire assicurati che non ci siano zanzare all’interno della stanza.
  3. Dormi solo in stanze dotate di zanzariere.
  4. Usa i repellenti anti-zanzara, la DEET è considerata la sostanza più efficace.
  5. Usa l’insetticida all’interno del tuo alloggio.

 

Cosa copre l’assicurazione viaggio?

Se ti trovi in una zona infetta durante il viaggio all’estero non potrai ricevere una copertura dall’assicurazione sanitaria in caso di contagio dallo Zika virus. Se invece ti recherai in una zona non a rischio allora sarà necessario contattare singolarmente tramite email ogni assicurazione viaggio e chiedere informazioni in quanto alcune, come Columbus Direct, coprirebbero eventuali spese legate allo Zika Virus. Mentre altre invece, come ERV Italia, escludono totalmente eventuali spese mediche derivanti al virus.

Nessun commento

Scrivi un commento