Un’assicurazione per i tuoi viaggi

17 feb Un’assicurazione per i tuoi viaggi

Ogni volta che partiamo per un viaggio sarebbe buona norma stipulare una polizza con una assicurazione.

Nella maggior parte dei casi non succederà nulla e concluderemo il nostro viaggio in modo splendido e tranquillo.
Talvolta potrebbero però presentarsi imprevisti, anche piccolissimi: il bagaglio che arriva tre giorni dopo o che viene smarrito, un ritardo nei voli, o una semplice influenza che ci costringe ad interrompere la nostra vacanza e a rientrare dal nostro viaggio.

In questi casi è utilissimo aver sottoscritto una buona polizza viaggio con la giusta assicurazione in modo che, se ci capitassero, ad esempio,  delle “spese impreviste”, al nostro rientro a casa ci aspetterebbe un bel rimborso.

Le assicurazioni, si sa, non stanno simpatiche a nessuno e soprattutto non sono mai tutte uguali: differiscono principalmente per costi e garanzie (coperture) della polizza offerta e spesso non è chiarissimo capire cosa ci offrano.

Può capitare che per un motivo o un altro siamo costretti a dover rinunciare al nostro viaggio, oppure a posticiparne la partenza: molte polizze viaggio offrono in questi casi un rimborso per la disdetta o l’annullamento del viaggio  e in altri casi coprono pienamente tali perdite.
Ma attenzione! non tutti i prodotti assicurativi coprono questo tipo di inconveniente!

Il mio consiglio, scontato, alla luce di tutti questi aspetti è quello di leggere attentamente le condizioni generali di polizza e cercare di capire se ciò che state per acquistare faccia proprio al caso vostro.

Per questo motivo è utile fare un confronto tra assicurazioni… non sono tutte uguali e  molto spesso un premio di polizza molto alto non è garanzia di sicurezza in viaggio.

Secondo consiglio: scegliere un’assicurazione in base al prezzo e non secondo i servizi offerti  non è la mossa migliore!

Esistono molte assicurazioni viaggio e in questo sito impareremo a conoscere le principali, in modo da capire quale più si addica al tipo di vacanza, alla destinazione, alle nostre esigenze e soprattutto alle nostre tasche.

Per ora le assicurazioni per viaggi che prenderemo in esame sono: Allianz Global Assistance, Viaggi Sicuri, Europ Assistance e Filo Diretto.

171 Commenti
  • Sonia
    Postato alle 11:17h, 20 luglio Rispondi

    Buongiorno,
    Vorrei stipulare un assicurazione sanitaria per un viaggio in kenya per me e il mio ragazzo. Io residente in italia, lui in svizzera, come posso fare?
    Grazie mille
    Sonia

    • Roberto Ricci
      Postato alle 12:53h, 21 luglio Rispondi

      Ciao Sonia,

      tu potrai tranquillamente acquistare una delle polizze citate nel blog, come ad esempio http://www.viaggisicuri.com. Mentre il tuo ragazzo, essendo residente in Svizzera, dovrà sottoscrivere una polizza con una compagnia svizzera in quanto le polizze commercializzate in Italia assicurano solo residenti/domiciliati in Italia.

      Saluti

  • Ilaria
    Postato alle 06:27h, 11 luglio Rispondi

    Salve Roberto,
    Io ed il mio ragazzo ci troviamo in Australia con un visto studenti.
    A breve torneremo in Italia e abbiamo programmato di visitare altri Paesi nella via del rientro.
    Vorremmo stipulare una polizza assicurativa di viaggio ma sembra difficoltoso dato che non partiamo dall’Italia.
    Hai qualche suggerimento?
    Grazie in anticipo.

    • Roberto Ricci
      Postato alle 16:53h, 11 luglio Rispondi

      Ciao Ilaria,

      ti confermo che per acquistare una polizza viaggio con una compagnia italiana è necessario partire dall’Italia e rientrare in Italia. Ti consiglio dunque di sottoscrivere una polizza con questa assicurazione australiana http://www.worldnomads.it che permette la sottoscrizione di una copertura assicurativa anche se sei già fuori dal tuo paese di residenza. Chiaramente gli operatori non parlano italiano dunque sarà necessario comunicare in inglese in caso di necessità.

      Saluti

  • giovanni
    Postato alle 06:51h, 05 luglio Rispondi

    Ciao Roberto
    due adulti e due bambini per 15 giorni alle Maldive
    quale polizza sanitaria ?
    viaggi sicuri ?
    grazie

    • Roberto Ricci
      Postato alle 10:56h, 07 luglio Rispondi

      Ciao Giovanni,

      Viaggi Sicuri va benissimo! Tra l’altro acquistando la polizza Famiglia avrai la gratuità sul secondo figlio quindi il premio sarà decisamente low cost.

      Buon viaggio

  • giovanni
    Postato alle 07:22h, 02 aprile Rispondi

    ciao Roberto ricorro a te per l’ ennesima volta
    due adulti, un bambino di 7 anni e un neonato ( 17 mesi)
    8 giorni in Usa
    procedo con ” viaggi sicuri” on lìne ?
    grazie di nuovo

    • Roberto Ricci
      Postato alle 14:48h, 07 aprile Rispondi

      Ciao Giovanni,

      direi che la polizza Famiglia di livello Argento oppure Oro va benissimo. Ti consiglio di aggiungere anche l’esonero della franchigia durante l’acquisto così, in caso di sinistro, non dovrai pagare € 80 in caso di rimborso per spese mediche!

      Buon viaggio

  • Enrico
    Postato alle 12:09h, 09 febbraio Rispondi

    Salve. Io sono cittadino italiano residente all’estero (regolarmente iscritto AIRE in Inghilterra). Mercoledì parto per un mese e mezzo in Argentina e Uruguay (partenza e ritorno da Milano). solitamente stipulo l’assicurazione di viaggio in UK con compagnie inglesi, ma in questo caso mi è stato detto che visto che il viaggio non è originato e non ritorna in UK ma in Italia non posso stipulare una polizza in Inghilterra. In Italia invece mi dicono che non posso stipulare nessuna polizza italiana in quanto non residente qui ma in UK. In pratica sembra che nel mio caso non esista una copertura assicurativa di viaggio se sono residente in UK ma parto e arrivo dal mio viaggio in Italia
    Grazie mille
    Enrico

  • Shermin
    Postato alle 14:08h, 05 gennaio Rispondi

    Ciao Roberto,

    questo sito è davvero interesante e utile e visto che a breve farò un viaggio vorrei chiederti un consiglio anzo soprattutto un’informazione….a breve farò un viaggio per una settimana a Capo Verde e visto che è la prima volta che viaggio fuori Europa vorrei fare una copertura assicurativa che copra assistenza sanitaria e rimborso in caso di smarrimento bagaglio. Il problema è che questo viaggio è stato prenotato da una mia amica in UK ad è un pacchetto UK-Capo Verde quindi non sono sicura che posso fare l’assicurazione qui in Italia. Il fatto è anche che abbiamo provato a prendere l’assicurazione con la compagnia del tour operator però dice che bisogna essere residenti in UK…quindi non capisco…come devo fare e nel caso quale polizza mi consigli? Grazie in anticipo
    Shermin

    • Roberto Ricci
      Postato alle 18:04h, 10 gennaio Rispondi

      Ciao Shermin,

      se, per arrivare in UK, prenderai comunque un volo dall’Italia e la tua destinazione finale è l’Italia, potrai assicurare il tuo viaggio a Capo Verde (anche per l’annullamento del viaggio) nonostante tu abbia prenotato il viaggio con un tour operator estero. Nel tuo specifico caso potrai acquistare una polizza “all inclusive” come, ad esempio, la polizza Individuale Plus o Elite di http://www.assicurazioneviaggio.it. L’importante è coprire l’intero viaggio (es. Milano – Londra – Capo Verde – Londra – Milano). Ti ricordo inoltre che per sottoscrivere questa polizza è necessario essere anche residenti/domiciliati in Italia.

      Buon viaggio

  • serena
    Postato alle 13:32h, 07 ottobre Rispondi

    Salve Roberto,
    mi consiglieresti un’assicurazione per un viaggio in India ,2 settimane, che copra spese mediche-bagaglio ed anche eventuali furti di denaro/passaporti( In India potrebbe capitare di tutto…) .Grazie dell’aiuto.

    Serena

  • Marcella
    Postato alle 10:19h, 28 settembre Rispondi

    Buongiorno, io e il mio compagno vorremmo organizzare un viaggio all’estero per i primi mesi del 2017; stiamo però anche cercando un figlio: potrebbe indicarmi un’assicurazione che rimborsi integralmente, sia a me che al mio compagno, le spese del viaggio?ringrazio anticipatamente.

    • Roberto Ricci
      Postato alle 16:33h, 30 settembre Rispondi

      Ciao Marcella,

      l’unica assicurazione che rimborsa in caso di scoperta della gravidanza (non è necessario che sia a rischio dunque) è http://www.viaggisicuri.com. La polizza Annullamento Viaggio dovrà essere acquistata entro 48 ore dalla data di prenotazione del viaggio ed in caso di annullamento ti verrà rimborsata la penale del 100% al netto della franchigia che sarà del 10% con un minimo di € 80 per persona assicurata.

      Saluti

  • Elia
    Postato alle 08:01h, 26 settembre Rispondi

    Buongiorno,
    complimenti per il sito, davvero molto utile.
    Normalmente quando viaggio in Europa utilizzo polizze ViaggiSicuri.
    Ora mi rechero’ ad Hong Kong e Dubai, pero’ in questo caso pensavo di utilizzare Europe Assistance, viste le destinazioni mi sembra meglio.
    Posso avere gentilmente un suo parere?
    Grazie.

    • Roberto Ricci
      Postato alle 16:32h, 30 settembre Rispondi

      Ciao Elia,

      Viaggi Sicuri è affidabile per viaggi in tutto il mondo. Inoltre la polizza Individuale di Viaggi Sicuri ha massimali decisamente più alti rispetto alla polizza di Europassistance, dunque ti consiglio di verificare bene le coperture prima di cambiare compagnia assicurativa.

      Saluti

  • sara
    Postato alle 16:48h, 22 settembre Rispondi

    Buonasera
    ho bisogno di un consiglio per una mancata vacanza assicurata con Europ Assistance.
    Pochi giorni prima di partire per il Perù ho scoperto di essere in dolce attesa e, su indicazione della ginecologa, abbiamo deciso di non procedere con il viaggio.
    L’assicurazione, nonostante il documento firmato da un medico iscritto all’albo che dichiara incompatibile il viaggio, ci dice che potrebbero rimborsarci solo qualora dimostrassi di avere una gravidanza a rischio cosa che non è in quanto la decisione andava proprio nella direzione di non provocare rischi (vedi fattori quali altitudine, assistenza sanitaria precaria, impossibilità di assumere farmaci)
    Cosa mi consigliate? Non ci sono proprio speranze?
    Grazie mille per un vs suggerimento
    sara

    • Roberto Ricci
      Postato alle 11:48h, 23 settembre Rispondi

      Ciao Sara,

      se hai acquistato questa polizza https://assets.europassistance.it/Termini%20e%20condizioni/Viaggi/VNS_Annullamento.pdf ti consiglio di provare a chiedere all’ufficio sinistri di rivedere la pratica in quanto questa polizza copre qualsiasi causa od evento oggettivamente documentabile ed imprevedibile al momento
      della prenotazione, dunque mi sembra che il tuo caso possa essere incluso. Non è inoltre specificata alcuna esclusione inerente alla scoperta della gravidanza.

      Saluti

  • Stefano
    Postato alle 12:39h, 03 settembre Rispondi

    Ciao a tutti, qualcuno mi saprebbe dare maggiori info riguardo la polizza Globy che copre anche le malattie preesistenti? Nello specifico sapete quali sono le malattie oppure vengono coperte tutte?
    (E.S. Diabete, emicrania con aurea, sclerosi multipla)?

    • Roberto Ricci
      Postato alle 10:17h, 07 settembre Rispondi

      Ciao Stefano,

      nelle condizioni di contratto non è specificato niente, dunque tutte le patologie preesistenti dovrebbero essere incluse indistintamente. Prima di sottoscrivere una polizza è comunque sempre buona norma chiedere conferma della copertura alla compagnia assicurativa tramite email indicando il tipo di patologia, i farmaci che si stanno utilizzando, i dati anagrafici ed i dati del viaggio all’estero.

      Saluti

  • emanuela
    Postato alle 13:07h, 18 maggio Rispondi

    Buongiorno, vorrei capire se ci sono polizze che coprono annullamento in caso di malore di nonni anziani. Vedo che in quasi tutte le polizze dicono che in caso la condizione patologica già sussista al momento della stipula non si viene rimborsati ma vorrei capire meglio cosa si intende con “condizione patologica”.
    I miei nonni al momento stanno benino solo che hanno vari acciacchi dovuti all’età (es. mia nonna è portatrice di urostomia e fa fatica a camminare) se dovesse peggiorare la sua condizione di salute e non me la sentissi di partire c’è qualche assicurazione che copra oppure la sua situazione è considerata patologica?

    • Roberto Ricci
      Postato alle 14:43h, 20 maggio Rispondi

      Ciao Emanuela,
      una condizione patologica è una condizione medica preesistente di cui si è già a conoscenza prima dell’acquisto della polizza. Dunque, con la maggior parte delle assicurazioni viaggio commercializzate in Italia, non saresti coperta in caso di annullamento per problematiche legate alle patologie pregresse di tua nonna. L’unica polizza che copre questo tipo di sinistri si chiama Globy, fa parte del gruppo Allianz ed è acquistabile solo tramite agenzie viaggio autorizzate. Qui trovi tutte le informazioni: http://globy.allianz-assistance.it//pages/login.asp.
      Saluti

      • Cristina
        Postato alle 07:20h, 13 agosto Rispondi

        Buon giorno, per i nostri viaggio all’estero ho sempre cercato di acquistare un’assicurazione sanitaria che copra anche le patologie preesistenti. Quindi fino a due anni fa circa Allianz e ultimamente ERV. Ora che ERV fa il distinguo tra le malattie preesistenti e croniche anche questa assicurazione non va bene per noi. Rimane allora la Globy rosso, che si acquista solo in agenzia viaggi.
        Volevo sapere se è necessario acquistare presso l’Agenzia di anche il viaggio (es: volo più Hotel) oppure se è ugualmente possibile l’acquisto della sola polizza assicurativa, nel caso in cui acquisti in autonomia il volo ed il soggiorno.
        La polizza è ugualmente valida?

        • Roberto Ricci
          Postato alle 16:08h, 16 agosto Rispondi

          Ciao Cristina,

          non è necessario prenotare il viaggio in agenzia per poter acquistare la polizza di Globy, potrai recarti dunque in agenzia di viaggi solo per stipulare la polizza viaggio. Attenzione però: se ti serve anche la copertura per annullamento del viaggio, ti ricordo che questa può essere sottoscritta entro 24 ore dalla prenotazione dei servizi turistici, dunque appena avrai prenotato dovrai andare ad acquistare la polizza presso un’agenzia autorizzata.

          Saluti

  • Rosa
    Postato alle 17:13h, 13 maggio Rispondi

    Ciao!
    Non so se puoi aiutarmi, mi pare non sia menzionata la compagnia assicurativa per viaggi di cui sto cercando info: è la Columbus Direct perchè ho visto ha buoni prezzi e mi pare anche massimali sulle polizze sanitarie per gli Stati Uniti (devo andarci a fine settembre per 1 settimana). Quindi volevo capire se fosse il caso di poterla tenere in considerazione o dirottare sulle solite che conosco già abbastanza bene! In ogni caso ti ringrazio comunque anticipatamente. Un saluto. Rosa

  • Alice
    Postato alle 09:31h, 15 aprile Rispondi

    Ciao :) Io e Marco a breve ci sposeremo. E stiamo riscontrando qualche problema per l’assicurazione per il nostro viaggio di nozze, in quanto cittadini italiani residenti all’estero. Pare che non ci siano problemi per assicurazione medico-sanitaria e per il bagaglio, ma che nessuno stipuli quella per annullamento. Sapresti aiutarci. Grazie infinite

    • Roberto Ricci
      Postato alle 17:06h, 19 aprile Rispondi

      Ciao Alice,

      in realtà nessuna polizza viaggio italiana può essere sottoscritta se si è residenti all’estero e se il viaggio non è da/verso l’Italia. Se siete residenti nella UE puoi sentire con questa assicurazione anglosassone http://www.worldwideinsure.it oppure, se siete residenti extra UE, puoi contattare http://www.worldnomads.it.

      Buon viaggio

  • vanessa
    Postato alle 17:03h, 03 dicembre Rispondi

    Ciao a tutti, sto “organizzando” un viaggio di circa 4 mesi in oriente (scendo a bangkok e poi probabilmente salgo la costa fino all’india). credo un’ assicurazione potrebbe essere utile ma non so proprio da che parte iniziare a valutarle.. qualche dritta?? grazie un salutoo!

    • Roberto Ricci
      Postato alle 11:31h, 04 dicembre Rispondi

      Ciao Vanessa,
      la polizza giusta da acquistare dovrà avere un massimale per le spese mediche almeno milionario, il rimpatrio a garanzia illimitata ed anche una copertura per responsabilità civile verso terzi. Ti lascio i nominativi di due compagnie affidabili che soddisfano questi requisiti: http://www.viaggisicuri.com oppure http://www.assicurazionilowcost.it.
      Buon viaggio

  • Andrea
    Postato alle 22:29h, 26 aprile Rispondi

    Salve,

    mi può gentilemente dire quali compagnie offrono polizze di annullamento viaggio che comprendono anche gli zii tra i familiari per i quali vale la copertura assicurativa?
    Grazie.

    Saluti.

    Andrea

  • Roberto Ricci
    Postato alle 21:49h, 26 aprile Rispondi

    Ciao Andrea,

    ho controllato tutte le polizze annullamento viaggio ma non ho trovato nessuna che comprendesse gli zii tra i parenti prossimi, mi dispiace.

    Saluti

  • Alberto
    Postato alle 12:19h, 27 marzo Rispondi

    Ciao Sergio, sto prenotando un soggiorno di 10 giorni in sardegna e vorrei una copertura assicurativa contro i rischi di annullamento del viaggio: mi interessa soltanto coprire i costi sostenuti che altrimenti rischierei di perdere. Le motivazioni di annullamento che vorrei fossero coperte sono: infortunio o malattia (anche influenza visto che ho bambini), mi si rompe l’auto mentre sto andando a prendere il traghetto, problemi legati al lavoro (revoca ferie, perdita lavoro o cambio lavoro).
    Cosa mi consigli?
    Grazie

  • Roberto Ricci
    Postato alle 11:43h, 27 marzo Rispondi

    Ciao Alberto,

    la polizza annullamento di http://www.europassistance.it dovrebbe coprire qualsiasi evento inatteso purché documentabile. Chiedi comunque conferma all’assicurazione prima di sottoscrivere la polizza al servizio clienti!

    Saluti

  • Ilaria
    Postato alle 19:33h, 19 marzo Rispondi

    Ciao Roberto,
    a inizio agosto partirò per un semestre a Buenos Aires, Argentina. Ho idea di fare qualche viaggio all’interno del paese e, finanze permettendo, magari anche Uruguay e altri paesi limitrofi. Ho iniziato ad informarmi per un’assicurazione sanitaria di base e non riesco a farmi un’idea chiara. Quale compagnia consiglieresti?
    Grazie mille!
    I.

  • Roberto Ricci
    Postato alle 18:00h, 19 marzo Rispondi

    Ciao Ilaria,

    se cerchi un’assicurazione economica che offre solo le coperture fondamentali durante un viaggio all’estero prova con http://www.assicurazionilowcost.it, questa compagnia è affidabile ed è la più economica del web. Assicura spese mediche con pagamento diretto, rientro sanitario e responsabilità Civile. Inoltre, inserendo la destinazione Argentina, sarai coperta per l’area Americhe/Canada/Caraibi e dunque anche per viaggi nei paesi limitrofi.

    Buon viaggio

  • Martino
    Postato alle 19:16h, 26 novembre Rispondi

    Ciao Roberto,

    Devo partire per almeno tre mesi per la Bolivia. Nel senso che vado lì in qualità di turista ma c’è una piccola possibilità che riesca ad ottenere un visto da residente una volta arrivato lì. Per ora sto pensando solo all’assicurazione dei tre mesi di cui son sicuro, per cui il miglior prezzo credo sia Europassistance, ma volevo chiederti come potrei agire nel caso stessi lì di più? Optare per un’altra polizza con una compagnia in loco? O cosa? Perchè le estensioni come dici bene in un altro post non le fa praticamente nessuno, né voglio farmi una assicurazione troppo lunga rischiando che non mi serva. Possibile che in quest’era non si possa fare un’assicurazione per un semplice soggiorno all’estero, voli esclusi? E farla appunto dall’estero? Grazie mille.

  • Roberto Ricci
    Postato alle 08:20h, 26 novembre Rispondi

    Ciao Martino,
    La maggior parte delle compagnie assicurative, compresa Europassistance, non permette all’assicurato di estendere la polizza durante il soggiorno all’estero. Nella tua situazione potresti prendere in considerazione la polizza Individuale di Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com), che ha massimali milionari per spese mediche (fino a 8 milioni di euro nella polizza di livello oro) e permette di estendere la copertura all’estero qualora decidessi di prolungare il soggiorno. Oppure, prova a dare un’occhiata a World Nomads (www.worldnomads.com ) perchè con questa compagnia è possibile sottoscrivere una polizza anche se si è già all’estero. Attenzione però perché si tratta di un’assicurazione australiana dunque in caso di problemi medici dovrai conoscere l’inglese per comunicare con la centrale operativa.
    Saluti

  • marta
    Postato alle 16:41h, 06 novembre Rispondi

    Ciao Roberto, con il mio ragazzo abbiamo deciso di andare in Israele per Natale. Volevo chiederti quale assicurazione ci consigli per questo tipo di viaggio e se eventualmente esiste qualche soluzione in caso di annullamento del viaggio per motivi legati a conflitti/guerre (da quello che ho potuto capire non sono previsti rimborsi in questi casi). Tra l’altro ho richiesto dei preventivi ad alcune assicurazioni e qualcuna mi ha anche segnalato che nelle loro “liste” Israele ha un punteggio molto vicino alla soglia di annullamento della copertura assicurativa: che cosa succede nel caso in cui stipulo una polizza e il Paese non viene più coperto dall’assicurazione? Grazie mille!

  • Roberto Ricci
    Postato alle 16:02h, 06 novembre Rispondi

    Ciao Marta,

    mi dispiace ma non conosco una polizza che copre l’annullamento del viaggio in caso di conflitti o guerre. Solitamente queste polizze coprono per malattia/infortunio dell’assicurato o di un parente oppure in caso di problemi di natura professionale.
    Le polizze viaggio non coprono le destinazioni sconsigliate del Ministero degli Affari Esteri (www.viaggiaresicuri.it), dunque se Israele verrà interamente considerato come meta a rischio prima della partenza, la polizza verrà annullata ed il premio restituito. Non conoscendo una polizza che copre anche le zone sconsigliate, ti resterebbero due soluzioni:
    1) Partire senza assicurazione in una zona dove vige un divieto da parte della Farnesina (cosa che sconsiglio vivamente!)
    2) Cambiare destinazione di viaggio (in questo caso però i costi dovuti per il cambio di itinerario saranno purtroppo a carico tuo).

    Saluti

  • Giacomo
    Postato alle 11:55h, 03 novembre Rispondi

    Salve
    c’è per caso qualche compagnia che copre l’annullamento viaggio per revoca ferie? Solitamente utilizziamo ViaggiSicuri che però non ha questa copertura. Ho trovato la GlobyGiallo di Allianz che però mi sembra di capire possa essere attivata solo tramite tour operator, mentre noi viaggiamo rigorosamente fai da te.
    Grazie
    ciao
    Giacomo

  • Roberto Ricci
    Postato alle 10:59h, 03 novembre Rispondi

    Ciao Giacomo,

    prova a dare un’occhiata alle condizioni contrattuali della polizza Annullamento di Europassistance: http://assets.europassistance.it/Termini%20e%20condizioni/Viaggi/VNS_Annullamento.pdf. Se non ho capito male sono coperte tutte le cause purché documentabili. Per sicurezza, prima di acquistare la polizza online, chiedi conferma al servizio clienti.

    Saluti

  • Alessandra
    Postato alle 14:32h, 02 novembre Rispondi

    Ciao Roberto e complimenti per il tuo interessantissimo sito.
    A breve partirò per un breve viaggio in fai da te in Egitto con 1 giorno al cairo (ed escursioni organizzate con agenzia locale ai siti archeologici, museo, e centro storico), 1 giorno a Luxor (anche qui escursioni organizzate e private con agenzia locale ai siti archeologici) poi trasferimento privato in mini bus a Marsa Alam e settimana mare lì (con qualche escursione di mare in fai da te). Ho quindi anche diverse tratte aeree. Siamo una famiglia con una bimba di 10 anni e cercavamo una polizza con un buon rapporto qualità prezzo e coperture rassicuranti medico, bagaglio e coperture legali. Cosa ci consigli? Viaggisicuri smbra davvero allettante ma ho letto di diversi problemi riscontrati in caso di problemi per ottenere rimborsi e le coperture dovute, che mi dice a riguardo? Vorrei una polizza affidabile e possibilmente che anticipi le spese

  • Roberto Ricci
    Postato alle 13:58h, 02 novembre Rispondi

    Ciao Alessandra,

    nessuna compagnia assicurativa è esente da recensioni negative sul web. Ti posso confermare che Viaggi Sicuri è una compagnia assolutamente affidabile in quanto è sottoscritta da ERV Italia, una delle società più grandi a livello europeo, ed è online dal 1999.
    C’è però un altro problema, il Cairo e Luxor sono mete assolutamente sconsigliate dalla Farnesina (leggi qui: http://www.viaggiaresicuri.it/index.php?egitto) e le assicurazioni viaggio non coprono viaggi in zone sconsigliate dal Ministero degli Affari Esteri. Purtroppo non conosco un’assicurazione che copra viaggi verso mete a rischio.

    Saluti

  • Francesca
    Postato alle 21:41h, 30 ottobre Rispondi

    Salve, ho appena sottoscritto una polizza viaggio con la Columbus copertura Mondo Intero, scoprendo appena l’ho ricevuta via mail che tra le destinazioni era però esclusa Cuba. Su alcuni blog ho letto che non coprono Cuba, pertanto temo di non poter chiedere un’estensione dell’assicurazione per Cuba. È possibile recedere da un contratto dopo 48 ore dall’acquisto?ho pagato la bellezza di 80€.

  • Roberto Ricci
    Postato alle 21:15h, 30 ottobre Rispondi

    Ciao Francesca,
    certamente, puoi avvalerti del diritto di recesso entro 14 giorni dalla data di acquisto della polizza. Basta inviare una email al servizio clienti a servizioclienti@columbusassicurazioni.it. Ti lascio anche due nominativi di assicurazioni viaggio valide per Cuba: http://www.viaggisicuri.com e http://www.assicurazionilowcost.it.
    Buon viaggio

  • francesca
    Postato alle 21:16h, 20 settembre Rispondi

    Salve,

    devo andare 6 mesi a Bogotá e cercavo un’assicurazione viaggio. Il mio problema é che soffro di sclerosi multipla remittente, prendo una medicazione giornaliera che mi copre peró potrei aver bisogno di eventuali trattamenti. Esiste un’assicurazione che si occupa di questi casi?

    Grazie!

  • Roberto Ricci
    Postato alle 20:49h, 20 settembre Rispondi

    Ciao Francesca,

    purtroppo le uniche assicurazioni italiane (Allianz Global Assistance ed ERV Italia) che comprendono le patologie preesistenti non coprono un viaggio così lungo. Se non hai particolari problemi a parlare in inglese ti consiglio di contattare worldwideinsure (http://www.worldwideinsure.com/) una compagnia anglosassone che permette di includere eventuali preesistenze dietro ad una maggiorazione del premio assicurativo. Prova a contattarli tramite email e chiedere se possono coprirti anche per spese mediche legate alla sclerosi multipla.

    Buon viaggio

  • gio
    Postato alle 13:21h, 15 luglio Rispondi

    Partiremo per sud africa e seychelles dal 23 sett 2014 al 17 ott 2014..siamo 2 persone. quale assicurazione ci consigliate?vorremmo fare sia Polizza medico no-stop 24h su 24h + bagaglio + Annullamento del viaggio

  • Roberto Ricci
    Postato alle 13:00h, 15 luglio Rispondi

    Ciao Gio,

    se vuoi acquistare un’unica polizza per tutte le coperture indicate nel tuo messaggio puoi calcolare un preventivo della polizza personalizzata di Filo Diretto (www.filodiretto.it), se invece vuoi risparmiare un po’ puoi acquistare due polizze separate con Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com). Attenzione però, la polizza annullamento deve essere sottoscritta entro 48 ore dalla data di prenotazione del viaggio. Se sei fuori tempo prova a dare un’occhiata alla polizza Travel Cancel di Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it).

    Buon viaggio

  • gio
    Postato alle 00:29h, 13 luglio Rispondi

    faremo un viaggio in sud africa e seychelles organizzandolo fai da te..che assicurazione mi consigliate?costo?

  • Roberto Ricci
    Postato alle 00:11h, 13 luglio Rispondi

    Ciao Gio,

    ecco qua tre valide alternative:
    1) http://www.assicurazionilowcost.it: è la polizza online che costa di meno e offre solo le coperture fondamentali per un viaggio all’esterto: Rimpatrio (massimale illimitato), Spese Mediche (€ 1 milione) e Responsabilità Civile (€ 250.000)
    2) http://www.viaggisicuri.com: ha un ottimo rapporto qualità prezzo. La polizza Individuale Oro include tantissime coperture oltre a quelle principali, tra cui l’interruzione del viaggio, il ritardo nel viaggio e per il bagaglio personale.
    3) http://www.allianz-assistance.it: permette di sottoscrivere una polizza senza limitazioni di età ed offre copertura anche per le patologie preesistenti o croniche. E’ un po’ meno economica delle prime due!

    Buon viaggio

  • Nicola Damato
    Postato alle 14:05h, 01 luglio Rispondi

    Salve,

    ad agosto partirò con mia moglie per un viaggio in Thailandia. Abbiamo prenotato il viaggio a maggio ed a giugno abbiamo scoperto che mia moglie è in dolce attesa.
    Dovendo ancora stipulare un’assicurazione viaggio, quale mi consiglierebbe? Ovviamente dovrà comprendere anche un annullamento in caso di complicazioni prima della partenza. Non si sa mai.

    Ciao e grazie!
    Nicola

  • Roberto Ricci
    Postato alle 13:44h, 01 luglio Rispondi

    Ciao Nicola,

    se vuoi sottoscrivere un’unica polizza viaggio spese mediche + annullamento, puoi provare a calcolare dei preventivi con Filo Diretto (www.filodiretto.it). La soluzione meno costosa sarebbe però acquistare due polizze separate: una polizza per annullamento (Travel Cancel) con Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it) ed una polizza Individuale con Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com) per coprire le spese mediche durante il viaggio.
    Buon viaggio

  • Olga
    Postato alle 21:12h, 08 maggio Rispondi

    Sarò a Miami dal 26 giugno al 21 luglio. Ho appena saputo di essere incinta ma ho 45 anni e la probabilità di un aborto spontaneo (ne ho già avuto uno due anni fa) è alta. Visti i costi altissimi per l’assistenza sanitaria negli Stati uniti, che assicurazione puoi consigliarmi, che possa anticipare le spese mediche eventuali in caso di aborto spontaneo? Quale assicurazione ha, in questo caso, l’assistenza migliore in loco? Grazie mille. Olga

  • Roberto Ricci
    Postato alle 21:00h, 08 maggio Rispondi

    Ciao Olga,

    ti consiglio di sottoscrivere una polizza con Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it). La polizza USA Care copre rientro sanitario e spese mediche con massimale illimitato. Occhio però ai sottolimiti che sono indicati nella nota informativa che trovi qui: http://www.allianz-assistance.it/pdf_isvap35/2013-07/care_it.pdf.

    Buon viaggio

  • Sara
    Postato alle 18:28h, 20 gennaio Rispondi

    Ciao Roberto!!
    IO son in partenza tra un mesetto per il sud America (Cile e Brasile) ma sono ancora combattuta su quale tipo di assicurazione medica fare. Avevo pensato, e mi è stato consigliato da molti di farla con ALLIANZ global assistance, ma il massimale che mi propongono è solo di 100.000 per me troppo basso. Com’è invece la columbus??
    Grazie ciaoo

  • Roberto Ricci
    Postato alle 14:20h, 20 gennaio Rispondi

    Ciao Sara,

    Allianz Global Assistance mi sento di consigliarla soprattutto a persone che soffrono di patologie preesistenti o croniche. Se sei in buona salute puoi sicuramente risparmiare sul premio assicurativo ed alzare il massimale delle spese mediche. Le due assicurazioni più economiche sul mercato e con i massimali più alti sono queste:
    1) Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com): la polizza Individuale Oro ha molte garanzie tra cui la copertura per spese mediche all’estero fino a 8 milioni di euro a persona.
    2) Assicurazioni Low Cost (www.assicurazionilowcost.it): la polizza Essenziale garantisce le coperture indispensabili durante un viaggio: Responsabilità Civile (€ 250.000) e Spese Mediche (€ 1 milione).

    Buon viaggio

  • vi
    Postato alle 10:49h, 13 dicembre Rispondi

    ciao roberto,
    vorrei un consiglio….
    aandiao spesso in Francia, e ho dunque bisogno di un’assicurazione ….anno scorso avevamo preso quella della Cowervise.
    Per fortuna non ne abbiamo avuto bisogno però quest’anno sorpresa la polizza multiviaggio da 66 euro è passata a 139 euro.
    Cosa pensi di questa compagnia e te chi ci consiglieresti…

    siamo 2 adulti , 2 bambini e vorrei una copertura multi viaggi

    grazie

  • Roberto Ricci
    Postato alle 10:19h, 13 dicembre Rispondi

    Ciao,

    Coverwise ha un massimale davvero troppo basso in caso di rientro sanitario (solo € 5.500) dunque mi sento di sconsigliarla. La polizza Annuale Multiviaggio Oro di Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com) ha invece massimali congrui per tutta la durata annuale della polizza: € 8 milioni in caso di spese mediche all’estero e rimpatrio sanitario con massimale illimitato. Prova a calcolare un preventivo per la polizza Annuale famiglia sul sito!

    Saluti

  • Filippo
    Postato alle 11:28h, 20 settembre Rispondi

    Ciao,
    A fine ottobre partirò insieme alla mia ragazza, e andremmo 1 anno in Australia.
    Là dovremmo effettuare anche lavori manuali nelle farm.
    Volevo gentilmente sapere quale sia l’assicurazione che copra tutto, anche i lavori manuali, con una diaria giornaliera in caso d’infortunio, visto che se dovesse succedere, poi non si potrebbe lavorare fino alla fine di esso.
    Grazie mille per l’attenzione
    saluti
    filippo

  • Roberto Ricci
    Postato alle 11:00h, 20 settembre Rispondi

    Ciao Filippo,

    le compagnie Viaggi Sicuri, Columbus, Travel Guard e Assicurazioni Low Cost non coprono i lavori manuali. Non ho invece trovato questa esclusione nelle condizioni contrattuali di Allianz Global Assistance (http://www.allianz-assistance.it) e Europassistance (www.europassistance.it), prova a contattarli e chiedere se includono anche questo tipo di copertura durante l’attività lavorativa.

    Buon viaggio

  • antonella
    Postato alle 17:16h, 08 settembre Rispondi

    Buongiorno Roberto, il prossimo mese trascorrero 9gg a new york. Sto valutando le varie assicurazioni, per ora ho in mano preventivo europ assistance. L unico mio dubbio è che da un anno soffro di un po di gastrite e reflusso che a volte puo darmi problemi. E considerata una malattia cronica? Che compagnia puo rimborsare eventuali problemi correlati a tale patologia? Premetto che mi muovo spesso ma in vacanza mai avuti problemi e spero anche questa volta. Grazie per l aiuto

  • Roberto Ricci
    Postato alle 15:52h, 08 settembre Rispondi

    Ciao Antonella,

    si, purtroppo il tuo problema è considerato una patologia preesistente. Se desideri coprire anche queste problematiche puoi contattare Allianz Global Assistance (http://www.allianz-assistance.it/).

    Buon viaggio

  • tullio CROTTI
    Postato alle 19:19h, 16 agosto Rispondi

    Siamo un gruppo sportivo-culturale e organizziamo ogni tanto qualche gita giornaliera. Vorremmo sapere se esistono assicurazioni in senso generale per gruppi di 50 persone anche solo x una gita singola
    cordiali saluti

  • Roberto Ricci
    Postato alle 19:00h, 16 agosto Rispondi

    Ciao Tullio,

    assicurazioni come Viaggi Sicuri non coprono le spese sanitarie in Italia dato che siamo coperti dal SSN ma copre il rientro sanitario presso la propria residenza in caso di infortunio grave. Per il resto copre il furto, responsabilità civile, ecc. Per una quotazione di gruppo e per avere una copertura per Spese Mediche in Italia, provate a sentire anche con Allianz Global Assistance (http://www.allianz-assistance.it/) oppure telefonicamente con Europ Assistance (tel. 800 44 33 22, web: http://www.europassistance.it/pagine/home.aspx). Ti ricordo che le assicurazioni viaggio citate non coprono eventuali infortuni se gli sport sono praticati in maniera professionale.

    Saluti

  • Luca Giunti
    Postato alle 01:37h, 31 maggio Rispondi

    Ciao Roberto,
    intorno al 9 luglio partirò per il Brasile per volontariato (per un periodo di due mesi) e starò in una città sulla costa vicino Recife. Che assicurazione potrei comprare, senza spendere molto?
    Grazie
    Luca

  • Roberto Ricci
    Postato alle 00:36h, 31 maggio Rispondi

    Ciao luca,

    attualmente l’assicurazione meno cara sul web è la polizza Essenziale di http://www.assicurazionilowcost.it. Questa polizza copre le spese mediche (€ 1 milione), il rientro sanitario (copertura illimitata) e la responsabilità civile (€ 250.000). In caso di spese mediche in Brasile dovrai contattare appena possibile la centrale operativa solo per spese stimate sopra i 300 euro, dopodiché l’assicurazione prenderà direttamente in carico dei costi. Per tutte quelle spese inferiori a € 300, come ad esempio l’acquisto di un medicinale dietro prescrizione, potrai anticipare la somma e chiedere il rimborso quando rientrerai in Italia.

    Buon viaggio

  • Mariagrazia
    Postato alle 18:58h, 27 marzo Rispondi

    salve,
    ad Aprile partiremo per 9 giorni in Marocco: siamo io, mio marito e due bimbi. abbiamo trovato diversi preventivi in rete: Viaggisicuri ci viene consigliato da tanti viaggiatori nei vari forum. fa al caso nostro? vorremmo copertura per spese mediche (compresi i ricoveri) e vorremmo non dover anticipare niente (viaggi sicuri ti chiede di anticipare solo per spese sino a 300 eu che poi cmq ti rimborsa dopo il rientro in Italia, per spese superiori dovrebbe pagare direttam l’assicurazione).
    l’offerta è ottima ma mi chiedo: come mai Europe Assistance per es. fa un prezzo 4 volte più alto? grazie dell’aiuto ciao m.grazia

  • Roberto Ricci
    Postato alle 13:06h, 27 marzo Rispondi

    Ciao Mariagrazia,

    anche io ti consiglio Viaggi Sicuri e confermo la modalità da te descritta in caso di spese mediche in Marocco. Inoltre la polizza ha anche l’opzione dell’esonero franchigia che, se inclusa, permette di chiedere il rimborso di spese mediche esigue, come ad esempio 50 euro, che altrimenti non verrebbero coperte. In merito alle differenze di premio tra assicurazione ed assicurazione posso dirti che Viaggi Sicuri ha un premio più scontato rispetto a Europ Assistance, o anche Allianz Global Assistance, in quanto non copre spese mediche legate a patologie preesistenti e permette di stipulare polizze solo fino ai 65 anni di età. Queste due limitazioni permettono dunque di avere un premio assicurativo decisamente più abbordabile!

    Buon viaggio

  • stefania
    Postato alle 00:40h, 07 marzo Rispondi

    Ciao,
    devo partire a breve per un viaggio in canada di tre mesi.
    Dato che ho qualche problema con i denti, volevo sapere se c’è una compagnia assicurativa che copre le eventuali spese dentarie all’estero..

  • Roberto Ricci
    Postato alle 00:08h, 07 marzo Rispondi

    Ciao Stefania,

    la maggior parte delle assicurazioni non coprono eventuali spese mediche all’estero se legate a patologie già note all’assicurato al momento dell’acquisto online. Conosco solo due assicurazioni che coprono anche le patologie preesistenti, prova a chiedere conferma contattando i rispettivi servizi clienti:
    1) Allianz Global Assistance: http://www.allianz-assistance.it/
    2) ERV Italia: https://www.erv-italia.it/
    Ti ricordo inoltre che le assicurazioni viaggio hanno quasi sempre un sottolimite rispetto alle cure dentarie. In questo caso, ERV Italia nella classe A (TOP) della polizza tutto compreso ha un massimale di € 500. Mentre, Allianz Global Assistance, nella polizza Care, ha un sottolimite di € 550 per viaggi in Canada.

    Buon viaggio

  • Nadia
    Postato alle 19:06h, 27 febbraio Rispondi

    Buongiorno,
    mia figlia di 22 anni andrà per 6 mesi a Ginevra per uno stage all’agenzia dell’ONU.Affittera’ per questo periodo una stanza ammobiliata in un appartamento privato. Devo sipulare una polizza sanitaria e responsabilità civile? Che compagnia mi consigli?

  • Roberto Ricci
    Postato alle 19:00h, 27 febbraio Rispondi

    Ciao Nadia,
    qualsiasi assicurazione citata nel blog va benissimo per la copertura di eventuali spese mediche in Europa. Prova a dare un’occhiata a Viaggi Sicuri che è una delle polizze più economiche dato che tua figlia rimarrà all’estero per un lungo periodo. Il problema sarà trovare la copertura per RC dell’appartamento in affitto, dunque ti consiglio di contattare telefonicamente l’assicurazione prescelta e chiedere maggiori informazioni su questa specifica copertura.

    Saluti

  • Mattia Zagami
    Postato alle 18:31h, 09 dicembre Rispondi

    Ciao Roberto,
    Ho in programma di prenotare un volo a/r per il Borneo, per Luglio-Agosto 2013. Vorrei fare un’assicurazione all-risk per poter annullare il volo in caso di motivazioni di qualsiasi entità. So che in America esiste un’assicurazione di questo tipo, che si chiama “Cancel for any reason travel insurance”, ma qua in Italia non è così facile trovarla. Vorrei sapere un tuo parere sulla polizza Globy Giallo di Allianz http://globy.allianz-assistance.it/preventivatore_pubblico/pages/default.asp . La normativa nel sito la classifica come un’assicurazione all-risk, e afferma che il volo è annullabile “per qualsiasi motivo oggettivamente documentabile”. Questa frase è un po’ ambigua, e vorrei sapere se in caso di volontà di annullamento da parte mia, mi rimborseranno effettivamente per qualsiasi motivazione io adduca, oppure no. Lo chiedo perchè ho letto diverse recensioni abbastanza contrastanti su questa compagnia assicurativa.
    Grazie in anticipo.
    Mattia

  • Roberto Ricci
    Postato alle 18:30h, 09 dicembre Rispondi

    Ciao Mattia,

    la Globy Giallo, a mio parere, è una polizza buona se una persona ha la probabilità di annullare il viaggio per cause non riconducibili ad una malattia/infortunio, come ad esempio per motivi legati ad esami universitari oppure per problemi lavorativi. Quella frase sta a significare che con questa polizza non è possibile annullare il viaggio se semplicemente decidi di non partire più per un motivo che non può essere documentato per iscritto. Le motivazioni che non sono coperte le trovi nelle condizioni di contratto nel link indicato nel tuo messaggio alla sezione 1.3 – Esclusioni, dunque quelle che non sono indicate in quella sezione sono accettate dietro documentazione.

    Saluti

  • Giuseppe Capotosto
    Postato alle 12:26h, 18 ottobre Rispondi

    Buongiorno

    sto cercando una valida assicurazione per un viaggio che terremo a breve io e la mia ragazza.
    Siamo entrambi giovani sotto i trent’anni e il nostro viaggio prevederà 5 giorni ad amsterdam per lavoro e poi partendo direttamente dall’olanda tutte ferie per 14 giorni in repubblica domenicana.
    Oltretutto la mia ragazza soffre di una malattia cronica “cefalea a grappolo”
    Per ora ho formulato un preventivo con Erv Italia e mi sembra buono, e un altro con Global Assistance per via della malattia cronica ma mi son perse nella jungla del contratto.

    Vi prego sapete darmi una mano??

    Grazie di Cuore!

  • Roberto Ricci
    Postato alle 11:36h, 18 ottobre Rispondi

    Ciao Giuseppe,

    attenzione ai nomi delle assicurazioni: hai guardato Global Assistance o Allianz Global Assistance (ex Mondial Assistance)? Perché sei hai guardato Global Assistance (http://www.globalassistance.it/) posso già confermarti che questa compagnia ha dei massimali per le spese mediche assolutamente insufficiente per viaggi nei Caraibi. Differentemente, Allianz Global Assitance (www.allianz-assistance.it) è una valida alternativa a ERV Italia: i loro prodotti (ad esclusione della polizza Long Stay) prevedono una copertura anche per le patologie preesistenti. Prima della sottoscrizione online chiedi comunque conferma al servizio clienti o tramite email!

    Buon viaggio

  • Miriam
    Postato alle 20:08h, 24 settembre Rispondi

    Ciao Roberto,

    mi potresti aiutare x trovare un’assicurazione buona x il mio viaggio?
    Partiamo in 2 tra un mese per fare un giro in Sudamerica (Peru/Bolivia/Brasile). Ho gia confrontato un po le assicurazioni consigliate da te ma ho trovate un pò di incertezze.
    La “viaggi sicuri” mi sembrava perfetta, fai la polizza oro e mi coprono pure lo scippo, pero’ ho letto sulle condizioni che non sei assicurato x trekking sopra i 1500 metri.
    In Perù volevamo fare un pò di escursioni che sono sopra le 1500 metri, allora non vale l’assicurazione?
    La Columbus mi assicura solo fino a 1 milione di spese mediche, mi sembra un pò poco, no? Loro ti assicurerebbero pero’ fino a 4000 metri.

    Grazie mille x il tuo aiuto!!!!

  • Roberto Ricci
    Postato alle 17:34h, 24 settembre Rispondi

    Ciao Miriam,

    si, purtroppo con Viaggi Sicuri il trekking ha un limite di 1.500 metri, dunque non saresti coperta per qualsiasi richiesta di indennizzo in caso di trekking al di sopra di quella altitudine. Effettivamente Columbus Direct ha un massimale più basso per eventuali spese mediche! Prova anche con Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it): Il servizio clienti (800 408 804) conferma che il trekking è coperto a qualsiasi altitudine anche se non espressamente indicato nelle condizioni di contratto. Dunque, prima di sottoscrivere una polizza con loro ti consiglio di farti inviare una conferma scritta.

    Buon viaggio

  • francesco
    Postato alle 17:28h, 15 settembre Rispondi

    Ciao mi chiamo francesco.. volevo chiederti se esiste un’ assicurazione che copre malattie croniche?? perche io e la mia ragazza andremo in america per tre mesi e io sono allergico ad alimenti e api, lei è stata ricoverata due volte in 4 anni per un’infezione alle vie urinarie una delle quali a giugno 2012 e se dovessimo stare male per questi motivi??
    grazie mille..
    saluti..

  • Roberto Ricci
    Postato alle 17:20h, 15 settembre Rispondi

    Ciao Francesco,

    L’unica assicurazione che conosco che copre le patologie preesistenti o croniche è Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it) ma, ahimè, assicura viaggi fino a 45 giorni di permanenza all’estero. Infatti, il prodotto Long Stay (che copre fino a 90 giorni di permanenza all’estero) non permette la copertura delle patologie pregresse. Prova eventualmente ad informarti con qualche assicurazione statunitense che offre copertura anche per questo tipo di malattie, purtroppo però sono molto più care delle nostre!

    Buon viaggio

    • Alex
      Postato alle 16:19h, 11 maggio Rispondi

      Salve,
      solo per segnalare che da mio contatto con Allianz Global Assistance, dopo aver letto Suo articolo, mi segnalano che patologie preesistenti non sono coperte nemmeno dalla polizza Travel Care (<45 gg) ma che bisogna rivolgersi ad un'agenzia di viaggi convenzionata con Allianz. Mi confermate? Grazie

      • Roberto Ricci
        Postato alle 11:33h, 16 maggio Rispondi

        Ciao Alex,

        confermo quanto da te segnalato. L’unico prodotto di Allianz che al momento copre le patologie preesistenti si chiama Globy ed è acquistabile solo tramite agenzie viaggi convenzionate.

        Saluti

  • serena
    Postato alle 11:35h, 13 settembre Rispondi

    Ciao Roberto,

    a inizio ottobre farò un viaggio di una settimana a Marrakech con due amiche. Faremo il tour in 4×4 e con i dromedari i primi 4 giorni e quindi saremo in giro tra kasbah e deserto. Gli ultimi due giorni li faremo in città. Non so a quale assicurazione affidarmi…
    Europe Assistance? Mondial Assistance?

    Grazie,
    Sere

  • Roberto Ricci
    Postato alle 11:31h, 13 settembre Rispondi

    Ciao Serena,

    le polizze che hai citato vanno benissimo, puoi scegliere indifferentemente l’una o l’altra in base al rapporto qualità/prezzo migliore per le tue tasche. In caso di spese mediche ricorda sempre di chiamare la centrale operativa appena possibile per attivare tutte le procedure di presa in carico dei costi ospedalieri.

    Buon viaggio

  • rino
    Postato alle 11:46h, 23 agosto Rispondi

    Piccola integrazione: il viaggio è stato prenotato 4 mesi fa…ha senso inserire la clausola di annullamento?
    Mi è stata proposta anche la Globy Rosso di Mondial assistance ma non mi convince soprattuto per eventuali responsabilità civili e perdite di bagagli…che ne pernsi?

    Grazie

  • rino
    Postato alle 16:34h, 22 agosto Rispondi

    Ciao Roberto,

    il mese prossimo io e mia moglie partiamo 2 settimane in giro per il Giappone. Vorrei stipulare un assicurazione completa mi è sembrata interessante la premium della columbus che ne pensi? Eventuali alternative?

    ciao e grazie

    Rino

  • Roberto Ricci
    Postato alle 15:00h, 22 agosto Rispondi

    Ciao Rino,

    ti confermo che la polizza premium di Columbus Direct ha delle coperture adatte per un viaggio in Giappone. In alternativa, dai un’occhiata alla formula oro della polizza Individuale di Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com): ha un massimale per le spese mediche fino a 8 milioni di euro per persona, decisamente molto appropriato per i costi della sanità giapponese! Tieni presente però che la polizza Individuale non include l’Annullamento del viaggio. La polizza Globy Rosso della Mondial mi sento di consigliarla solo a chi soffre di patologie pregresse in quanto non ha un costo molto contenuto e, come hai specificato tu, non offre garanzie come la responsabilità civile.

    Buon viaggio

  • Marta
    Postato alle 18:12h, 14 agosto Rispondi

    Ciao,
    anche io avrei bisogno di un consiglio, se possibile.
    A fine novembre, insieme a 3 amiche, andremo 15 giorni in Cina. Useremo i voli diretti alitalia per pechino e poi ci muoveremo con i treni e mezzi locali. Sto cercando di capire quale assicurazione sia la più adeguata. Mi sembrava appetibile la formula “premium” di Columbus Direct. Non conoscendo le compagnie assicurative, se non alcuni nomi per sentito dire o per pubblicità, chiedo se questa compagnia può essere valida ed affidabile o se è meglio orientarsi su altro!Le disponibilità economiche sono limitate, ma ci interessava soprattutto l’affidabilità di assistenza in caso di problemi, soprattutto legati alla salute.
    Grazie molte per l’aiuto!
    saluti
    Marta

  • Roberto Ricci
    Postato alle 17:47h, 14 agosto Rispondi

    Ciao Marta,

    puoi stare tranquilla, Columbus Direct è una compagnia sottoscritta da Chartis dunque è affidabile! In alternativa puoi dare un’occhiata anche a Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri) che offre massimali più alti in caso di eventuali spese mediche all’estero.

    Buon viaggio

  • lucy
    Postato alle 19:11h, 15 luglio Rispondi

    Ciao Roberto, a breve farò un viaggio in Perù per 15 giorni tour classico del sud
    che comprende il Machu Picchu quindi unico trekking della vacanza,mi puoi
    gentilmente consigliare a quale compagnia assicurativa rivolgermi ?
    Ti ringrazio Lucy

  • Roberto Ricci
    Postato alle 19:05h, 15 luglio Rispondi

    Ciao Lucy,

    escludi la Viaggi Sicuri perché ha il limite di 1.500 metri di altitudine per l’attività sportiva del trekking. Prova con Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it): al telefono (800 408 804) dicono che il trekking è coperto a qualsiasi altitudine anche se, effettivamente, non è indicato nelle condizioni di contratto. Dunque, ti consiglio di farti inviare una conferma scritta prima di sottoscrivere la polizza: non si sa mai!

    Buon viaggio

  • Marco
    Postato alle 18:25h, 26 marzo Rispondi

    Ciao Roberto,
    sto organizzando un viaggio in Croazia ad agosto 2012 e vorrei una polizza che mi assicurasse sull’eventualità di annullamento del viaggio (prima della partenza) e/o rientro in Italia (a causa di imprevisti o problemi di un familiare). Stiamo organizzando il viaggio da soli, quindi come eventuali spese documentabili abbiamo il biglietto del traghetto e la fattura (sperando che ce la faccia :-) del proprietario dell’appartamento croato che affittiamo.

    Questo è il motivo principale della polizza: eventuali altre coperture (sanitarie, auto che si rompe, etc.) potrebbero essere utili ma non indispensabili.

    Cosa ci sonsiglieresti?

    Grazie,
    Marco

  • Marco
    Postato alle 18:24h, 26 marzo Rispondi

    Post Scriptum ad integrazione: vorrei assicurarmi perchè un mio zio (marito della sorella di mio padre) sta poco bene e in caso di necessità vorrei rientrare dal viaggio. Da alcune definizioni che ho letto sui contratti, però, per “familiare” si intende “appartenente allo stesso stato di famiglia”. Esistono assicurazioni in cui uno zio di I grado sia considerato “familiare”? Grazie, Marco

  • Roberto Ricci
    Postato alle 18:15h, 26 marzo Rispondi

    Ciao Marco,

    mi spiace ma non sono come aiutarti. Ho guardato e riguardato le varie polizze e tutte non coprono eventuali patologie note prima della partenza in caso di annullamento viaggio/interruzione soggiorno. L’unica che poteva fare al caso tuo è Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it) solo che per loro uno zio di I grado non è considerato un familiare. Prima di gettare la spugna chiama il servizio clienti 800 408 804 e chiedi maggiori informazioni sui parenti prossimi.

    Buon viaggio

  • Roberto Ricci
    Postato alle 23:03h, 09 marzo Rispondi

    Ciao Claudio,

    prima di tutto, congratulazioni! Nel tuo specifico caso ti consiglio di stipulare una polizza che abbia un massimale molto alto (dunque milionario) per eventuali spese mediche all’estero. Ecco i nominativi di due assicurazioni:
    – Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it): nella polizza Care il massimale per le spese mediche negli USA è illimitato (occhio però ai vari sottomassimali presenti nelle condizioni di contratto)
    – Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com): la polizza Individuale Oro, invece, copre eventuali spese mediche fino a 8 milioni di euro per persona e ha il Rimpatrio (inserito nella garanzia “assistenza”) con massimale illimitato.
    Ricordati che tutte le assicurazioni viaggio non coprono mai la RC auto dunque, al momento del noleggio dell’autovettura, verifica sempre che sia un’adeguata copertura per danni causati a terze persone in caso di incidente stradale.

    Buon viaggio

  • claudio chiereghin
    Postato alle 23:05h, 09 marzo Rispondi

    caro Roberto devo viaggiare in America, in viaggio di nozze, per due settimane, viaggio prenotato da noi con una decina di viaggi in auto, vorrei che tu mi consigliassi un assicurazione e pure di che tipo, aspetto ringraziandoti anticipatamente
    ciao
    Claudio

  • Giacomo
    Postato alle 22:27h, 29 febbraio Rispondi

    Ciao Roberto, ho seguito i tuoi consigli, ti ringrazio molto. Al momento tutto bene.

  • Roberto Ricci
    Postato alle 20:08h, 08 febbraio Rispondi

    Ciao Massimo,

    mi spiace ma nessuna assicurazione viaggio ha massimali molto alti per il bagaglio personale. Tieni presente che quando leggi le coperture del bagaglio sono inserite anche dei sottomassimali per oggetto. Ti faccio due esempi:
    1) Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com): la copertura oro offre un massimale di € 2.000 in caso di smarrimento/danneggiamento/furto del bagaglio personale. Ha però un sottolimite per oggetto di € 300 e un massimale globale di € 400 per gli oggetti di valore (come una macchina fotografica, ad esempio).
    2) Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it): la copertura del bagaglio personale compresa nella polizza All Inclusive ha un massimale di € 1.000. Il limite massimo di risarcimento per oggetto è di € 150.
    Ricordati inoltre che le apparecchiature fotografiche (ad esempio macchina fotografica e obiettivo) sono sempre considerate come un unico oggetto! Prova a contattare un’assicurazione, come la Generali, e chiedere se è possibile assicurare la tua attrezzatura anche per un viaggio all’estero.

    Buon viaggio

  • Massimo
    Postato alle 20:17h, 08 febbraio Rispondi

    Salve, stò progettanto un tour fotografico attraverso alcune zone della Cina ma visto il valore della mia attrezzatura vorrei tutelarmi con una assicurazione con i massimali per i bagagli molto alti…quale mi consiglierebbe?

    Grazie in anticipo.
    Massimo

  • Lucia
    Postato alle 00:25h, 21 gennaio Rispondi

    Ciao Roberto,
    tra poco piu di un mese parto per l’Australia. Un viaggio backpacker di 12 mesi durante il quale lavorero’ e viaggero’, facendo attivita’ sportiva all’aperto (whitewater rafting,scuba diving, surfing,ecc.).
    Prima di arrivare in Australia faro’ tappa per 1 mese in Thailandia, Malasya e Singapore.
    Che tipo di assicurazione mi consigli e con quale compagnia? Ah, tenendo conto anche del fatto che gli accordi Italia-Australia garantiscono copertura sanitaria per i primi 6 mesi.
    Sono molto confusa e ogni compagnia ha qualcosa di diverso che non fa esattamente al mio caso.
    Grazie mille

  • Roberto Ricci
    Postato alle 00:20h, 21 gennaio Rispondi

    Ciao Lucia,
    ti consiglio di stipulare una polizza per l’intero soggiorno di 12 mesi in quanto non tutte le prestazioni sono incluse nella convenzione con l’Australia. Molte assicurazioni viaggio coprono soggiorni con durata massima di 365 giorni. Ecco alcuni nominativi:
    1. Europassistance (www.prontopolizza.it): il prodotto Viaggi No Stop offre una copertura per spese mediche fino a € 200.000. 2. Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com) : con massimali fino a 8 milioni di euro per l’assistenza sanitaria
    Fai attenzione però, in quanto ci sono limitazioni per le attività sportive all’interno delle condizioni di contratto. Ti consiglio pertanto di contattare il servizio clienti di entrambe le compagnie per avere maggiori informazioni in merito.
    Buon viaggio

  • Roberto Ricci
    Postato alle 21:45h, 20 gennaio Rispondi

    Ciao Giacomo,
    ti consiglio di fare un preventivo con Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com), con massimali fino a 8 milioni di euro per l’assistenza sanitaria e Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it) con massimale fino a € 155.000 in caso di ricovero, tieni presente però che in caso di malattia senza ricovero il massimale di questa assicurazione è di € 1500. Mi raccomando, come dico sempre a tutti, prima dell’acquisto definitivo leggi sempre le condizioni di contratto!
    Buon Viaggio

  • giacomo
    Postato alle 21:49h, 20 gennaio Rispondi

    Buonasera,tra una settimana io, la mia compagna ed il bambino di 5 anni partiamo per il messico, Playa del Carmen e dintorni. Mi interesserebbe una assicurazione che copra spese mediche anche non di ricovero ospedaliero ed eventuali spese mediche non solo per malattia ma anche per infortunio. Ho visitato i siti di molte compagnie ed ho trovato vasta scelta a diverso prezzo. Sai consigliarmi una seria, chiara, che sia onesta e nella malcapitata occasione, risarcisca? grazie

  • Valeria
    Postato alle 23:53h, 12 gennaio Rispondi

    Ciao Roberto, a breve partirò per un viaggio in coppia, 38 giorni tra Cambogia, Thailandia e Birmania… Non ho mai fatto assicurazioni e non sono molto pratica, ho dato un’occhiata ai preventivi di Columbus Direct e mi sembrano ottimi. Vorrei più che altro essere tranquilla x eventuali spese mediche, e non dover anticipare soldi… (pochi giorni fa il caso del ragazzo in vacanza in Thai che in un incidente ha perso un piede e deve pure pagare 20.000 euro di spese x l’ospedale). E essere assicurata anche x eventuale smarrimento del bagaglio.. cosa mi consigli? vedo che anche viaggisicuri è garantita da te come affidabile… ti ringrazio anticipatamente…

  • Roberto Ricci
    Postato alle 23:50h, 12 gennaio Rispondi

    Ciao Valeria,

    tutte le assicurazioni che cito nel blog sono serie ed affidabili. Viaggi Sicuri offre la polizza Oro che ha tantissime copertura, tra cui, spese mediche fino a 8 milioni di euro per persona, € 2.000 in caso di perdita/danneggiamento/furto del bagaglio e fino a € 200 per spese di prima necessità in caso di smarrimento del bagaglio personale per più di 12 ore durante il viaggio di andata.

    Buon viaggio

  • davide
    Postato alle 14:52h, 12 gennaio Rispondi

    Salve Roberto,
    Le riscrivo in quanto la prima volta penso non sia andata a buon fine, comunque dal 22 gennaio al 02 febbraio mi rechero’ in thailandia per vacanza con la mia ragazza e vorrei stipulare un’assicurazione che mi tuteli da eventuali disavventure e sono indeciso tra viaggi sicuri e mondial. ma ho dei dubbi…..ho visto che mondial dietro preventivo di 192e (e-care) in due ha dei massimali di 155mila e mentre viaggi sicuri (116e in due) ha 8 mil.di euro di massimale, ora mi chiedevo come mai tutta questa differenza? poi notavo che la mondial provvede al pagamento diretto, e la cosa la trovo interessante, mentre non capisco se viaggi sicuri fa lo stesso o bisogna prima anticipare le spese sostenute e poi farsi rimborsare.
    Mi sapreste sciogliere questi dubbi? e quale assicurazione mi consiglia fare?
    grazie e a presto.

  • Roberto Ricci
    Postato alle 14:50h, 12 gennaio Rispondi

    Ciao Davide,

    i commenti devono prima essere moderati da me e poi pubblicati online! La risposta ai tuoi quesiti la trovi di seguito:

    Viaggi Sicuri ha premi contenuti e massimali molto elevati per tutto il Mondo, a differenza di Mondial Assistance che offre un massimale illimitato solo per l’area degli Stati Uniti. Ti confermo, inoltre, che per spese mediche si intendono anche le spese chirurgiche. La modalità di richiesta per eventuali spese mediche nell’area Resto del Mondo con Viaggi Sicuri è la seguente:
    – Per spese inferiori a € 300: potrai non contattare la centrale operativa ed anticipare la somma. Una volta rientrato in Italia, entro 31 giorni, potrai inviare tutta la modulistica che si scarica sul sito http://www.viaggisicuri.com/denunciare-sinistro.php. Conserva sempre tutte le eventuali fatture!
    – Per spese superiori a € 300 o in caso di ricovero: sarà necessario contattare prontamente la centrale operativa. In questo caso l’assicurazione attiverà tutte le eventuali procedure di presa in carico dei costi ospedalieri.

    Saluti

  • Agnese
    Postato alle 13:18h, 30 dicembre Rispondi

    Ciao Roberto,
    grazie mille per i chiarimenti!
    invece cosa mi sai dire di Viaggi no problem?! sono orientata verso questa…me la consiglieresti?
    grazie ancora per la disponibilità.
    Agnese

  • Roberto Ricci
    Postato alle 13:15h, 30 dicembre Rispondi

    Ciao Agnese,

    la polizza Viaggi No Problem è sottoscritta da Allianz e, leggendo il fascicolo informativo che ho trovato sul sito http://www.allianzlloydadriatico.it/, non mi ha impressionato in positivo. Ti faccio qualche esempio: il trasferimento dell’assicurato con ambulanza, treno o aereo di linea verso un centro ospedaliero specializzato ha un limite molto basso: € 1.200. Anche il massimale delle spese mediche nell’area Mondo (€ 15.000) lascia un po’ a desiderare: coperture di questo tipo sono assolutamente insufficienti per viaggi all’estero. Tutte le compagnie citate in questo blog hanno massimali adeguati per ogni tipo di destinazione, ti consiglio di valutare l’acquisto di una di queste.

    Buon viaggio

  • Valentina
    Postato alle 13:27h, 22 dicembre Rispondi

    Ciao Roberto, complimenti per il sito, ci voleva proprio qualcuno in grado di districarsi nel labirinto delle compagnie assicurative!
    A questo proposito vorrei chiederti un consiglio, partirò a breve per un tirocinio in Cina, durata 180 giorni,sono indecisa tra Viaggi Sicuri e Columbus, il problema è che tra le varie offerte non riesco a trovare quella che risponda alla mia tipologia di viaggio, di primaria importanza è la copertura sanitaria, ma da un primo contatto con Viaggi sicuri risulta che non sarei coperta per infortunio durante le ore lavorative..
    Grazie in anticipo

  • Roberto Ricci
    Postato alle 13:26h, 22 dicembre Rispondi

    Ciao Valentina,

    Viaggi Sicuri e Columbus hanno massimali elevati e premi decisamente contenuti. Ti confermo che Viaggi Sicuri non copre le attività lavorative manuali..Ti faccio un esempio: se lavori come muratore e cadi da una scala, questo infortunio non sarà coperto dall’assicurazione. Dipende dunque dal lavoro che andrai a fare in Cina! In ogni caso, ti ricordo che i lavori manuali sono esclusi anche nelle polizze di Columbus. Controlla tu stessa scaricando il pdf delle condizioni generali da questo link: http://www.columbusassicurazioni.it/assicurazione-viaggio-singolo.cfm (Art. 10 – Attività pericolose – Pag. 6 di 24).

    Buon viaggio

  • Francesca
    Postato alle 12:02h, 22 dicembre Rispondi

    Buongiorno! sto cercando una polizza annuale che copra viaggi in tutto il mondo (Italia compresa). Cosa ne pensa di erv-Italia?
    Grazie

  • Roberto Ricci
    Postato alle 11:44h, 22 dicembre Rispondi

    Ciao Francesca,

    Erv è una compagnia assicurativa tedesca con sede secondaria a Milano. Nel tuo specifico caso il prodotto che fa al caso tuo è Viaggi365: questa copertura è valida per un intero anno per viaggi con durata massima fino a 45 giorni di permanenza all’estero. Purtroppo non posso confermarti la validità della polizza anche per i viaggi in Italia perché non riesco a trovare questa informazione sulle condizioni di contratto! Ti conviene chiamare il servizio clienti e chiedere una conferma: 02 7641 6652.

    Saluti

  • Roberto Ricci
    Postato alle 21:37h, 09 dicembre Rispondi

    Ciao Agnese,

    Se il tuo viaggio sarà solo in Argentina, durante il calcolo dei preventivi online dovrai dunque inserire Argentina. La polizza Student di Mondial Assistance ha un massimale di € 100.000 per spese sanitarie in viaggio, mentre la polizza Stage 180 di Europassistance ha un massimale di € 200.000 per spese mediche: un po’ bassi per un viaggio così lungo. Prova a dare un’occhiata anche a Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com): la polizza Studente Oro offre moltissime coperture ed ha un massimale per le spese mediche di 8 milioni di euro per persona. Questa polizza inoltre è l’unica che offre agli assicurati di estendere la copertura quando si è già all’estero, opzione molto comoda se decidessi di rimanere qualche settimana in più. Dovrai scegliere l’aerea Americhe/Canada/Caraibi con Viaggi Sicuri, questa zona copre anche gli spostamenti effettuati al di fuori dell’Argentina.

    Buon viaggio

  • Agnese
    Postato alle 20:59h, 09 dicembre Rispondi

    ciao Roberto,
    volevo chiederti quale assicurazione mi consigli per un soggiorno di studio in Argentina per 5-6 mesi, (dall’università argentina mi hanno detto che per entrare nel paese ho bisogno di un’assicurazione alla salute e alla vita di copertura internazionale, questo significa che devo includere USA e Canada?)
    ho provato a fare diversi preventivi e mi sembra che ci sia una differenza enorme di prezzo tra europass assistance e mondial assistance!? cosa mi consigli?
    grazieeeeeee

  • Roberto Ricci
    Postato alle 14:33h, 23 novembre Rispondi

    Ciao Raffaele,

    le due assicurazioni menzionate vanno benissimo. Ricorda che Viaggi Sicuri non copre eventuali spese mediche oltre la 26ma settimana di gestazione .
    Per quanto riguarda Columbus, invece, è escluso dall’assicurazione il parto od eventuali spese mediche se la data del parto ricade nelle dodici settimane precedenti alla fine del viaggio (sedici settimane in caso di gravidanza multipla).

    Buon viaggio

  • Raffaele T.
    Postato alle 13:29h, 23 novembre Rispondi

    buongiorno,
    Per capodanno, la mia compagna ed io andremo a Parigi,
    Vorremo una una buona assicurazione che copra eventuali rientri e spese mediche, in quanto lei sarà nel 4 mese di gravidanza.

    Quale mi consigli? ho dato un occhiata a viaggi sicuri e columbus direct.

    grazie in anticipo

  • Roberto Ricci
    Postato alle 17:24h, 29 ottobre Rispondi

    Ciao Federico,

    purtroppo non è un gran periodo per visitare la Thailandia. Attenzione però: il Ministero degli Affari Esteri sconsiglia di mettersi in viaggio SOLO in determinate località, tra cui momentaneamente Bangkok. Ti confermo dunque che tutte le assicurazioni non coprono le zone a rischio indicate dalla Farnesina. Mi raccomando, controlla costantemente il sito della Farnesina per tutta la durata del soggiorno.

    Buon viaggio

  • federico
    Postato alle 17:10h, 29 ottobre Rispondi

    Buongiorno, devo partire per la Thailandia, ma visto che sul sito del ministero degli esteri sconsigliano di mettersi in viaggio, mi pare di capire che tutte le polizze assicurative non hanno alcuna copertura. E’ Vero?
    Grazie.

  • Roberto Ricci
    Postato alle 10:23h, 27 ottobre Rispondi

    Ciao Flavio,

    prova a dare uno sguardo a Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com): nella copertura oro il rientro della salma è inserito nel massimale delle spese mediche (in questo caso 8 milioni di euro) e la garanzia in caso di infortuni personali (indennizzo aggiuntivo legato a morte o ad invalidità permanente) copre fino a € 40.000.

    Buon viaggio

  • flavio
    Postato alle 10:13h, 27 ottobre Rispondi

    ciao roerto per metà novembre dovrei andare in brasile per 3/4 mesi e vorrei un’assicurazione che prevedesse il rientro salma e l’infortunio permanente cosa mi consigli?ciao e grazie

  • Roberto Ricci
    Postato alle 20:00h, 24 ottobre Rispondi

    Ciao Ariella,

    grazie mille per i complimenti! La polizza Oro Mondo di Viaggi Sicuri ha ottimi massimali e premi decisamente abbordabili. Per un viaggio di una ventina di giorni in India il massimale delle spese mediche fa al caso tuo e approvo anche la scelta di esonerare la franchigia. Difatti, a fronte di una maggiorazione del premio assicurativo di € 9 per persona, elimini una franchigia di € 80 nelle spese mediche o di € 500 nella responsabilità civile.
    In caso di spese mediche in India dovrai comportati nel seguente modo:
    – per spese inferiori ai 300 euro (visita medica e acquisto di medicinali dietro prescrizione) potrai non contattare la centrale operativa ed anticipare la somma. Al rientro in Italia potrai dunque chiedere il rimborso delle spese mediche (ricorda di tenere sempre le fatture!).
    – per spese superiori ai 300 euro, o in caso di ricovero ospedaliero, dovrai contattare la centrale operativa appena possibile; dopodiché l’assicurazione prenderà direttamente in carico dei costi.

    Buon viaggio

  • ariella
    Postato alle 19:46h, 24 ottobre Rispondi

    Buongiorno Roberto, stavo cercando una buona assicurazione di viaggio e sono capitata nel tuo sito, complimenti per il lavoro che fai, soprattutto per chi come me davvero non ci capisce nulla di assicurazioni…
    parto tra un mese e sarò in India per una ventina di giorni, da quello che leggo mi pare che Viaggi Sicuri sia una compagnia che tu consigli perchè affidabile, pensavo di stipulare quella Oro Mondo con esonero franchigia, mi confermi che faccio la cosa giusta?

    Perdona, ma a stento capisco cosa vuol dire “franchigia” :-(

    In caso di problemi di salute, facendo le corna, cosa dovrei fare da lì? chiamare un numero verde, chiamare un parente in italia e far sbrigare le procedure dall’Italia?
    ti ringrazio infinitamente e ….perdona l’ignoranza,
    ariella

  • Roberto Ricci
    Postato alle 23:30h, 19 ottobre Rispondi

    Ciao Roberto,

    non mi è chiaro se la tua ragazza è residente o domiciliata in Italia (o almeno nell’Unione Europea) perché, se così non fosse, non potrebbe stipulare una polizza assicurativa con una compagnia europea. Comunque il prodotto “Amieasy Vacanza Personalizzata” di Filo Diretto (www.filodiretto.it) è una polizze completa che conosco e copre le spese mediche fino a € 500.000, il bagaglio personale fino a € 3.000, l’annullamento del viaggio fino a € 15.000 e tante altre garanzie.

    Buon viaggio

  • Roberto
    Postato alle 23:10h, 19 ottobre Rispondi

    Salve Roberto!
    parto con la mia ragazza (lei è filippina con passaporto e documenti in regola) per Parigi, Cracovia e Amsterdam. Ho già prenotato voli e alberghi, ma non ho ancora stipulato nessuna polizza assicurativa che sia “completa” (mi riferisco in particolare al caso di cancellazione dei voli). Per cui la domanda è: cosa dovre valutare nella scelta della polizza e tra quali mi consiglieresti di scegliere considerando che visito città europee, che la mia ragazza è filippina e che voglio dormire tranquillo sapendo di poter contare su un buon servizio?? GRAZIE

  • Roberto Ricci
    Postato alle 12:41h, 07 settembre Rispondi

    Ciao Sara,

    Ogni compagnia ha le sue differenze ma posso confermarti che solitamente le assicurazioni non prendono in carico delle spese mediche dopo la 26 settimana di gestazione. Ti conviene contattare telefonicamente la compagnia che hai scelto per avere questa conferma. Ti confermo inoltre che il viaggio verrà considerato unico in quanto non ci sarà il rientro in Italia durante lo spostamento nei vari paesi.
    Purtroppo tuo marito non potrà stipulare una polizza con Viaggi Sicuri in quanto ha residenza e domicilio non in Italia. Dovrà forse sottoscrivere una polizza con una compagnia francese. Prova a sentire Europassistance: http://www.europ-assistance.fr/

    Buon viaggio

  • sara
    Postato alle 09:27h, 07 settembre Rispondi

    Ciao Roberto,
    dovrei partire per un viaggio di 25 giorni zaino in spalla che attraverserà Perù, Bolivia e Cile. Piccolo e piacevolissimo inconveniente: ho scoperto di essere in cinta!!!Dovrei partire intorno alla settima settimana, vorrei capire se devo fare una polizza specifica o, in caso negativo, se eventuali problemi legati alla gravidanza non saranno rimborsati perché considerata una “malattia pregressa”. Inoltre il viaggio si snoda in tre paesi diversi, è comunque da considerarsi unico? Ultimo quesito: il mio compagno è cittadino italiano ma iscritto AIRE e residente in Francia, può stipulare l’assicurazione con Viaggi Sicuri o deve orientarsi su agenzie francesi?

    Grazie in anticipo,
    Sara

  • Roberto Ricci
    Postato alle 20:40h, 04 settembre Rispondi

    Ciao Daniele,

    la polizza Multisport della 24hassistance è molto buona: copre praticamente tutti gli sport ad esclusione di quelli di indicati nel riquadro riportato sul sito http://www.24hassistance.com. Ha un buon massimale di ricerca e salvataggio (€ 25.000) ma le spese mediche d’urgenza sono coperte fino a € 1.500. Tutto dipende dunque che sport pratichi e soprattutto in quale paese. Per il tuo viaggio in Tunisia e Cina puoi calcolare dei preventivi online delle compagnie citate nel blog e scegliere quella con il rapporto qualità/prezzo migliore per te.

    Buon Viaggio

  • daniele
    Postato alle 19:06h, 04 settembre Rispondi

    ciao roberto, ascolta, volevo la conferma che sia una polizza vantaggiosa, ho fatto la multisport della Coris Assistance 24ORE S.p.A o 24hassistance, cs ne pensi? sn assicurazioni affidabili? un altra cs, sto partendo per la tunisia, ad ottobre andr in cina presso i monaci shaolin, xcui starö sempre in un posto penso, cs mi consigli? cm assicurazione parlo riguardo il viaggio, salute, ecc ecc? grz tante, ciao

  • Roberto Ricci
    Postato alle 14:38h, 29 agosto Rispondi

    Ciao Anna,

    ho controllato le condizioni generali di Mondial Travel Cancel e di Globy Giallo “All Risk” e non ho trovato nessuna esclusione in caso di annullamento viaggio dovuto ad una patologia cronica. Ti consiglio comunque di dare uno squillo ai rispettivi servizi clienti per una conferma di quanto sopra riportato. La polizza Globy si stipula in un’agenzia di viaggio convenzionata al momento della prenotazione dei servizi o, al più tardi, entro le ore 24 del giorno feriale immediatamente successivo. La polizza di Mondial, invece, può essere stipulata online sul sito http://www.e-mondial.it entro e non oltre 21 giorni dalla data di partenza dall’Italia.

    Saluti

  • anna
    Postato alle 13:05h, 29 agosto Rispondi

    Ciao, vorrei un consiglio sulla polizza di annullamento viaggio. Devo già prenotare un viaggio per Capodanno ma mi mamma che ha una malattia cronica, potrebbe peggiorare e potrei dovere rinunciare al viaggio. Putroppo manca molto tempo e non posso prevedere cosa accadrà in futuro. Quale polizza mi consigli? Ho notato Mondial e Globy. Entrambe coprono per le malattie croniche?. P.s. Mia madre non vive con me
    Grazie!!!
    Anna

  • Roberto Ricci
    Postato alle 16:33h, 18 agosto Rispondi

    Ciao Davide,

    Mondial Assistance ha premi differenti rispetto ad alcune assicurazioni viaggio, tieni in mente che Mondial copre le patologie preesistenti o croniche (ad esclusione della polizza Long Stay) e Dunque il rischio di spese mediche all’estero aumenta. Inoltre non ha limiti di età: la maggior parte delle compagnie denominate “low cost” ha un limite di stipula fino ai 65 anni compiuti. Anche questo fattore risulta determinante per l’aumento del rischio.
    Dunque se non hai patologie preesistenti e non superi i 65 anni potresti affidarti a soluzioni assicurative low cost senza problemi!

    Buon viaggio

  • Davide
    Postato alle 15:11h, 18 agosto Rispondi

    Ciao Roberto

    sto cercando di scegliere l’assicurazione per il mio viaggio in Israele/Giordania di 18 gg. Ho confrontato diverse compagnie, e noto che la Mondial ha un massimale di “soli” 155.000€ ed ha un costo di 119€ rispetto ad altre che vanno da 1 milione fino ad illimitato a prezzi tutti al di sotto dei 90€ . Ho letto le claysole ma non capisco cosa generi questa grossa differenza . Grazie
    Ciao

  • Roberto Ricci
    Postato alle 12:11h, 03 agosto Rispondi

    Ciao Serena,

    – Mondial Assistance, ad eccezione del prodotto Long Stay, copre le patologie preesistenti e croniche! Per questo motivo, e anche per il fatto che non ha limiti di età per la stipulazione di una polizza, ha premi più elevati di altre assicurazioni online.
    – L’assistenza sanitaria nelle polizze Viaggi Sicuri è inclusa nella copertura delle spese mediche e rimpatrio. La centrale operativa è aperta 24 ore su 24 e fornisce assistenza in caso di bisogno.
    – Columbus, come Viaggi Sicuri, ha un buon rapporto qualità prezzo. Presenta alcune limitazioni nella garanzia “Assistenza e Rimpatrio”.
    Tutte e tre le assicurazioni prevedono il pagamento diretto nelle strutture ospedaliere in caso di spese mediche negli Stati Uniti. Per attivare questa procedura sarà necessario contattare la centrale operativa al momento del bisogno.

    Buon Viaggio

  • Serena
    Postato alle 11:09h, 03 agosto Rispondi

    Buongiorno,
    avrei bisogno di chiarirmi un dubbio…
    Tra una settimana parto per un viaggio negli USA di 3 settimane.
    E dovrei decidere quale assicurazione stipulare, sto valutando le seguneti:
    Mondial Assistance – perchè pare non ci sia l’esclusione per malattie croniche pregresse (veramente????), ma è molto più cara delle altre 2
    Viaggi Sicuri – pare buona economicamente parlando, ma l’assistenza sanitaria è inclusa, se si in che punto rientra?
    Columbus – mi pare buona economicamente, ma forse mi sembra migliore Viaggi Sicuri, ovviamente se prevede l’assistenza sanitaria

    Altra domanda, delle tre da me menzionate, come si comportano? Nel senso che mi fanno anticipare e poi rimborsano, o pensano a tutto loro direttamente?

    Grazie
    Serena

  • Giovanni Rizzoli
    Postato alle 09:07h, 21 luglio Rispondi

    Ops mi scuso per i tanti post inseriti……
    Grazie mille dei consigli

  • Roberto Ricci
    Postato alle 16:17h, 16 luglio Rispondi

    Ciao Gigliola,

    se desideri stipulare un’unica polizza sia per le spese mediche durante il viaggio che per l’annullamento puoi provare con Filo Diretto (www.filodiretto.it): la polizza “Personalizzata” ha entrambe le coperture che cerchi. In alternativa puoi provare a calcolare un preventivo con Mondial Assistance (www.e-mondial.it), per avere l’annullamento viaggio e la copertura per le spese mediche è necessario però acquistare due polizze separate:
    – per l’annullamento viaggio il prodotto è Travel Cancel che può essere acquistato entro 21 giorni dalla data di partenza dall’Italia
    – il prodotto per le spese mediche (Mondial Care) può essere sottoscritto fino al giorno prima della partenza.

    Buon viaggio

  • Gigliola
    Postato alle 14:19h, 16 luglio Rispondi

    Buongiorno,
    ad agosto io e mia sorella andiamo a Marrakesh per una settimana.
    Dato che per l’organizzazione del viaggio ci siamo organizzate “fai da te” chiediamo un consiglio circa una polizza assicurazione viaggio abbastanza completa ossia dall’annullamento alle coperture mediche/infortunistiche onde evitare spiacevoli inconvenienti.
    Grazie mille!
    Gigliola

  • Roberto Ricci
    Postato alle 15:29h, 07 luglio Rispondi

    Ciao Giovanni,

    dai uno sguardo alla polizza personalizzata di Filo Diretto (www.filodiretto.it). Con questa assicurazione viaggio è possibile selezionare solo la garanzia Annullamento e può essere acquistata qualora intercorrono 30 giorni di calendario tra la data di prenotazione del viaggio e la data di partenza.
    Anche con Mondial Assistance (www.e-mondial.it) è possibile acquistare la TravelCancel fino a 21 giorni prima della partenza.

    Ps i post vengono pubblicati solo quando ho dato una risposta.

  • Giovanni Rizzoli
    Postato alle 14:05h, 07 luglio Rispondi

    Salve, buon giorno, ho postato un messaggio stamattina ma non lo vedo più, quindi provo a riscrivere.
    Devo fare un viaggio a Mauritius dal 6 al 21 novembre 2011 e vorrei chiederle un consiglio su quale assicurazion stipulare che abbia la clausula annullamento volo.
    Grazie mille

  • Giovanni Rizzoli
    Postato alle 14:02h, 07 luglio Rispondi

    Vorrei un consiglio su quale assicurazione fare per un viaggio a Mauritius dal 6 novembre 2011 al 21 novembre 2011. Volo con Meridiana e a Mauritius ho prenotato al Cilaos beach bungalows.
    grazie mille

  • Roberto Ricci
    Postato alle 15:14h, 16 giugno Rispondi

    Ciao,

    per un viaggio di tre mesi ti consiglio di stipulare una polizza completa: prova a fare un preventivo con Europe Assistance (www.prontopolizza.it) oppure con Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com): entrambe le compagnie prevedono copertura per viaggi di lunga durata (massimo fino a 365 giorni). Entrambe le compagnie sono serie e affidabili!

    Buon Viaggio!

  • thai883
    Postato alle 12:42h, 16 giugno Rispondi

    ciao,a ottobre parto pe la thailandia e per le 10 volte che ci sono stato non ho mai preso un assicurazione,ora mi sento che devo farla e mi chiedevo una buona compagnia che abbia un buon prezzo.,devo stare la per piu di 3 mesi,grazie

  • Roberto Ricci
    Postato alle 18:30h, 13 giugno Rispondi

    Ciao Valentina,

    Travelguard è sottoscritta da Chartis e così come Viaggi Sicuri è un’ottima compagnia, quindi puoi stare tranquilla per il tuo viaggio negli Stati Uniti qualsiasi sia la tua scelta fra le due. Ti consiglio comunque di leggere le condizioni contrattuali di entrambe prima dell’acquisto, e di prestare particolare attenzione a qualche sottolimite nelle spese mediche di Travelguard.

    Buon Viaggio!

  • valentina
    Postato alle 18:23h, 13 giugno Rispondi

    Ciao Roberto,
    volevo chiederti un parere sulla polizza travelguard per un viaggio di 3 settimane negli stati uniti… mi sembra più completa rispetto alla viaggisicuri e il preventivo è altrettanto conveniente ma non ho mai sentito nessuna delle due compagnie … posso stare tranquilla in merito all’affidabilità di entrambe?
    Grazie

  • Roberto Ricci
    Postato alle 15:08h, 10 giugno Rispondi

    Ciao Alessandro,

    prova con Mondial Assistance (www.e-mondial.it). Il prodotto Mondial Travel Cancel può essere sottoscritto entro 21 giorni dalla data di partenza dall’Italia e copre la rinuncia al viaggio in caso di:
    – malattia, infortunio o decesso dell’Assicurato, di un suo familiare o del contitolare dell’azienda.
    – per licenziamento o sospensione dal lavoro (ad esempio per cassa integrazione o mobilità)
    – danni materiali all’abitazione dell’Assicurato a seguito di calamità naturali o per furto.

    Buon Viaggio

  • Alessandro
    Postato alle 14:54h, 10 giugno Rispondi

    Ciao,
    ho prenotato un viaggio in Australia già da aprile e partirò a fine luglio.
    Volevo sottoscrivere ora un’assicurazione contro l’annullamento, però ho visto che alcune compagnie come viggi sicuri la offrono solo se stipulata contestualmente alla prenotazione del viaggio.
    Conosci un’assicurazione che mi faccia stipulare ora la polizza annullamento e che copra quasi tutti i possibili inconvenienti che potrebbero capitare (malattie, infortuni, furto documenti ecc)?
    Ciao e grazie,
    Alessandro

  • Roberto Ricci
    Postato alle 12:07h, 10 giugno Rispondi

    Ciao Isabella,

    sia Viaggi Sicuri che Columbus Direct hanno un buonissimo rapporto qualità/prezzo. Attenzione però, Columbus ha dei sottomassimali inseriti nella garanzia “Assistenza e Rimpatrio” che è necessario conoscere prima di un’eventuale stipulazione: leggi molto bene le condizioni di contratto!

    Buon Viaggio

  • Isabella
    Postato alle 11:37h, 10 giugno Rispondi

    Ciao Roberto,
    faremo il viaggio di nozze in Kenia, Tanzania e Madagascar, per l’assicurazione pensavo a Viaggi Sicuri o Columbus (che è un po’ più economica) me ne consigli una piuttosto che l’altra oppure sono equivalenti?
    Grazie mille!
    Isabella

  • Roberto Ricci
    Postato alle 23:59h, 01 giugno Rispondi

    Ciao Daniele,

    prova a dare un’occhiata sul sito di Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com). La copertura Oro ha un massimale per le spese mediche di 8 milioni di euro per persona ed una copertura in caso di smarrimento, furto e danneggiamento del bagaglio personale fino a € 2.000. Inoltre in caso di ritardata consegna del bagaglio nel viaggio di andata riceverai un indennizzo fino a € 200 per spese di prima necessità. Mi raccomando, in caso di sinistro, conserva tutti gli scontrini e le ricevute d’acquisto!

    Buon Viaggio

  • Daniele Iengo
    Postato alle 23:58h, 01 giugno Rispondi

    Ciao,

    io e mio fratello stiamo per partire per un viaggio attraverso Venezuela, Colombia, Ecuador, Perù e Bolivia che durerà circa 10 mesi, ci puoi consigliare una buona polizza per la copertura di eventuali spese mediche, smarrimento bagagli, ecc.?
    Ti ringrazio anticipatamente per la gentilezza, buona notte.

    Daniele

  • Roberto Ricci
    Postato alle 22:07h, 22 maggio Rispondi

    Ciao Fiore,

    puoi provare a contattare Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it). Questa compagnia copre anche le patologie pregresse e croniche durante il viaggio all’estero (ed esclusione del prodotto “Long Stay”). Ti lascio anche il numero del servizio clienti da contattare per chiedere conferma di quanto sopra riportato: 800 408 804.

    Buon Viaggio

  • Fiore
    Postato alle 10:52h, 22 maggio Rispondi

    Ciao Sergio,
    io devo partire per il Canada a giugno, volevo sapere quale assicurazione mi consigli, da premettere che ho qualche problema di salute, la mia paura è che se malaguratamente mi succede qualcosa la polizza assicurativa mi copre? se conosci qualche compagnia fammi sapere, non ho problemi con la lingua inglese.
    Grazie in anticipo

  • Roberto Ricci
    Postato alle 21:17h, 11 aprile Rispondi

    Ciao Simone e ciao Sabrina,

    tutte le polizze che coprono l’annullamento viaggio possono essere sottoscritte per i servizi turistici che andrete a prenotare prima della partenza dall’Italia. Consiglio di acquistare un’unica polizza contro l’annullamento, che copra il costo intero del viaggio: nel vostro specifico caso quindi basterà inserire il costo dei vari servizi (volo internazionale, voli interni e prenotazioni alberghiere). Tieni presente che le polizze annullamento viaggio devono essere acquistate entro dei termini precisi, perciò leggi sempre attentamente le condizioni di contratto. Dai un’occhiata alla polizza annullamento di Viaggi Sicuri o quella di Mondial Assistance.

    Buon Viaggio

  • Simone
    Postato alle 20:40h, 11 aprile Rispondi

    Ciao Roberto,
    stiamo organizzando il viaggio di nozze e abbiamo scelto l’
    Australia e la Tasmania, periodo dicembre 2011. Volevamo organizzarci il viaggio con alcuni spostamenti interni in aereo, quale è secondo te la soluzione migliore tra le varie offerte per quella destinazione?
    Esiste un’assicurazione che copra il volo principale e quelli interni, nel caso non potessimo più partire? Oppure è meglio arrangiarsi con le singole compagnie?
    Grazie infinite
    Simone e Sabrina

  • Roberto Ricci
    Postato alle 19:23h, 05 aprile Rispondi

    Ciao Elena,

    si, conosco la Worldwide Insure! E’ una polizza anglosassone sottoscritta da Axa ed offre dei prodotti con massimali molto elevati a un prezzo decisamente vantaggioso! Chiaramente, la centrale operativa da contattare in caso di emergenza medica ed il servizio clienti della compagnia non ha personale parlante in italiano. Ti consiglio di stipulare una polizza con loro solo se hai una discreta padronanza della lingua inglese. In alternativa, una polizza italiana altrettanto conveniente è Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com)

    Buon Viaggio

  • Elena
    Postato alle 16:16h, 05 aprile Rispondi

    Ciao Fabrizio, a giugno partiremo in viaggio di nozze in Messico, Guatemala e Belize e volevamo stipulare una buona assicurazione. Ci hanno consigliato la worldwideinsure.com, polizza Elite. La conosci?

  • Roberto Ricci
    Postato alle 15:22h, 01 aprile Rispondi

    Ciao Alberto,

    probabilmente sarai già partito! Ti tranquillizzo subito, Viaggi Sicuri e Columbus Direct sono due assicurazioni serie ed affidabili. Non mi resta che augurarti buon viaggio!

  • Alberto
    Postato alle 14:01h, 01 aprile Rispondi

    Ciao Roberto,settimana prossima parto per un viaggio,fai da te con macchina,in Sud Africa e poi Mozambico.Quale compagnia mi cosigli?Sarei indeciso tra viaggiaresicuri e columbus.
    Grazie
    ciao
    Alberto

  • Roberto Ricci
    Postato alle 20:12h, 24 marzo Rispondi

    Ciao Marta,

    per prima cosa condoglianze per tuo suocero. Mi spiace ma devi sapere che questa compagnia, come la maggior parte delle assicurazioni viaggio italiane, non copre le patologie già note all’assicurato all’atto della stipulazione della polizza assicurativa. Naturalmente non conosco questa vicenda ma potrebbe essere questa la motivazione del rifiuto della richiesta di indennizzo. Solitamente l’assicurazione deve motivare il rifiuto di una richiesta di rimborso per iscritto, se non hai ricevuto nulla ti consiglio di contattare il loro ufficio sinistri per chiedere chiarimenti.

    Saluti

  • marta
    Postato alle 19:00h, 24 marzo Rispondi

    nn e’ vero ke europ assistance rimborsa cosi facilmente a me e’ successo questo .io e mio marito dovevamo partire ad agosto mio suocero ammalato di lucemia si e’ aggravato di lucemia e per questo problema siamo stati costretti a rinunciare al viaggio infatti dopo due giorni del dovuto rientro mio suocero e’ morto e l’assicurazione nn ci ha rimborsato il viaggio

  • Roberto Ricci
    Postato alle 15:04h, 14 marzo Rispondi

    Ciao Fabrizio,

    vista l’area di destinazione ti consiglio di stipulare una polizza con un massimale milionario per le spese mediche. Le compagnie assicurative con i massimali più alti sono:
    1. Allianz Global Assistance (www.allianz-assistance.it): questa compagnia ha un massimale illimitato (occhio però ai sottomassimali inseriti nelle condizioni di contratto, leggiti bene la documentazione prima dell’acquisto)
    2. Viaggi Sicuri: ha un massimale che varia a seconda del livello di copertura scelto Ad esempio, la polizza Oro ha un massimale per le spese sanitarie di 8 milioni di euro!

    Buon Viaggio

  • Fabrizio
    Postato alle 13:20h, 14 marzo Rispondi

    Ciao Roberto
    Volevo un tuo consiglio a giugno vado in Canada e devo stipulare una polizza assicurativa volevo avere qualche consiglio da te.
    Grazie

  • Roberto Ricci
    Postato alle 14:19h, 01 dicembre Rispondi

    Ciao Rolando,

    Columbus Direct è sottoscritta da Chartis una compagnia assicurativa affidabile. Ha, inoltre, un buon rapporto qualità/prezzo. Solo un appunto: controlla bene le condizioni di contratto, ci sono dei sottomassimali nella garanzia “Assistenza e Rimpatrio” da tenere in considerazione prima di stipulare una polizza!

    Buon Viaggio

  • Rolando
    Postato alle 14:06h, 01 dicembre Rispondi

    Ciao Roberto,
    volevo una tua opinione sulla compagnia “columbus direct”, che tra l’altro ho trovato publicizzata sul tuo sito e che a onor del vero sembra avere degli ottimi prezzi in base alle garanzie che offre.

  • Roberto Ricci
    Postato alle 11:45h, 28 ottobre Rispondi

    Ciao Sergio,

    World Nomads è un buon prodotto sottoscritto da assicuratori danesi (IHI Bupa) ed offre le sue polizze a prezzi ragionevoli anche ai cittadini europei. E’ dunque una buona assicurazione se hai padronanza della lingua inglese! Infatti, gli operatori della centrale operativa non parlano italiano perciò è necessario masticare un inglese di livello abbastanza elevato per poter comunicare in situazioni di emergenza. Un’alternativa low cost italiana è Viaggi Sicuri (www.viaggisicuri.com): prova a calcolare un paio di preventivi!

    Buon Viaggio

  • sergio pozzati
    Postato alle 08:17h, 28 ottobre Rispondi

    salve,
    con mia moglie a fine gennaio parto per una vacanza a los roques in venezuela e mi stò guardando attorno per una assicurazione per il viaggio con copertura sanitaria ed eventualmente annulameto del viaggio.
    ne ho controllate alcune e una molto interessante mi sembra la world nomads.
    che ne pensi?
    ciao
    sergio

Scrivi un commento