Assicurazione viaggio e donne in gravidanza

16 mar Assicurazione viaggio e donne in gravidanza

Più persone mi hanno scritto di spiegare meglio in che modo e fino a che punto le polizze assicurative vadano a coprire gli eventuali problemi dovute ad una gravidanza.

Avevo fatto una brevissima panoramica qui, ma volentieri riprendo il discorso illustrando nel dettaglio le informazioni che sono riuscito a re

Ecco quindi nel dettaglio le informazioni che ho trovato, estraendole dalle clausule contrattuali:

Europ Assistance: questa assicurazione non copre gli inconvenienti dipendenti dalla gravidanza oltre la 26esima settimana di gestazione

Viaggi Sicuri: non copre gravidanza o situazioni patologiche ad essa conseguenti, oltre la 26esima settimana di gestazione

Amy Easy (Filodiretto): non copre patologie riconducibili a complicazioni dello stato di gravidanza oltre la 24esima settimana

Allianz Global Assistance: le prestazioni non sono dovute al neonato, qualora la gravidanza sia portata a termine nel corso del viaggio, anche in caso di parto prematuro.

Il solito consiglio, però, è quello di contattare le singole assicurazioni per approfondire l’argomento.

27 Commenti
  • Flavia
    Postato alle 12:29h, 04 luglio Rispondi

    Buongiorno,
    il giorno 24 aprile abbiamo prenotato un volo per Natale in Florida (siamo in 3), e stipulato contestualmente la polizza Columbus.
    Tre settimane dopo sono rimasta incinta, e quindi vorremmo annullare il viaggio, perchè si tratta di un volo diretto di 11 ore e mezza sia andata che ritorno (la vacanza sarebbe stata un on the road), e sarei nel pieno dell’ottavo mese di gravidanza, rientremmo una settimana prima di entrare nel nono mese.
    Oltre al fatto che la zona alcuni dicono sia a rischio Zika e mettendo insieme tutto quanto detto sopra, Columbus mi ha comunque risposto che non è un motivo valido per l’annullamento (è da dire anche che dopo la ventiseiesima settimana columbus non mi copre nulla, quindi se partissi, partirei anche senza che Columbus mi copra nulla, nonostante abbia pagato!).
    Io sono sicura di non essere in grado di sostenere un viaggio del genere, c’è qualcosa che posso fare per recuperare i prezzi dei biglietti aerei?
    Grazie!

    • Roberto Ricci
      Postato alle 10:56h, 07 luglio Rispondi

      Ciao Flavia,

      mi dispiace molto ma il solo stato di gestazione non è accettato come motivo per la cancellazione del viaggio con la polizza di Columbus. Però congratulazioni!
      C’è anche da dire che dalla 36esima settimana di gestazione in poi, non è possibile salire su un aereo e che molte assicurazioni viaggio non coprono il parto o parto prematuro. Ti consiglio di contattare la compagnia aerea con cui ha acquistato i biglietti e spiegare la tua situazione. Al limite dovrebbero rimborsarti le tasse aeroportuali e se sei fortunata, parte della tariffa aerea! Se poi sei iscritta al loro programma miglia, potresti avere una chance in più! Chiedere è metà dell’avere.

      Saluti

  • Michele
    Postato alle 10:38h, 04 luglio Rispondi

    Buon giorno, io ho prenotato due voli aerei (30 Luglio 2017 – 10 Agosto 2017) con Rayaner con assicurazione plus (Europ assistance); ora mia moglie è in gravidanza (con minaccia di aborto) e la ginecologa gli ha certificato lo stretto riposo. Sono coperto in questo caso? posso chiedere il rimborso dei biglietti? come mi devo comportare?
    Grazie

    • Roberto Ricci
      Postato alle 10:55h, 07 luglio Rispondi

      Ciao Michele,

      per chiedere il rimborso devi seguire la procedura indicata qui: http://www.roleurop.com/ryanair/Default.aspx. La polizza che hai acquistato copre la cancellazione del viaggio fino ad € 500 per persona con un franchigia di € 15 (sempre per persona).

      Saluti

  • Sara
    Postato alle 14:48h, 21 dicembre Rispondi

    Salve,
    devo partire per una vacanza studio in Canada (con visto Working holydays) che mi da diritto di lavorare per 6 mesi e restare nel paese per un totale di 12 mesi.
    Se dovessi rimanere incinta in questo periodo, esiste un tipo di copertura sanitaria che rimborsa le spese del parto?
    Grazie in anticipo

    • Roberto Ricci
      Postato alle 11:45h, 23 dicembre Rispondi

      Ciao Sara,
      mi dispiace ma nessuna assicurazione viaggio copre le spese mediche legate alla gravidanza (compreso il parto e le cure al neonato). Per coprire questa tipologia di spese dovrai contattare un’assicurazione canadese una volta arrivata in loco.
      Saluti

  • Laura
    Postato alle 11:30h, 23 novembre Rispondi

    Buongiorno,
    dovrei partire per Dubai dal 6 all’11 dicembre periodo in cui sarò nella 11esima settimana.
    Quale tipo di assicurazione mi potrebbe consigliare?
    Grazie mille,
    Laura

    • Roberto Ricci
      Postato alle 12:30h, 23 novembre Rispondi

      Ciao Laura,
      in linea generale le compagnie non prendono in carico le spese mediche legate ad una gravidanza che supera la 26° settimana, tuttavia è necessario consultare bene le condizioni di contratto di ogni assicurazione viaggio che ti interessa perché non esiste una regola generale per tutte.
      Buon Viaggio!

  • carmela
    Postato alle 12:08h, 29 luglio Rispondi

    Ciao sto andando a cuba per 2 settimane sono alla 9 settimana.. ho trascritto una assicurazione filo diretto, ma i massimali sono bassi.. mi converrebbe trascriverne un’altra e quale sarebbe la più conveniente??
    resto in attesa di un solerte riscontro, parto tra una settimana.

    • Roberto Ricci
      Postato alle 15:27h, 29 luglio Rispondi

      Ciao Carmela,
      nel tuo caso ti consiglio la polizza Essenziale di http://www.assicurazionilowcost: è l’assicurazione viaggio più economica (ma totalmente affidabile) del web e copre le spese mediche fino ad € 1 milione, il rimpatrio con massimale illimitato e la responsabilità civile verso terzi fino a € 250.000.
      Saluti

  • Annalisa m
    Postato alle 15:38h, 10 luglio Rispondi

    Ho una crociera prenotata dal 6 al 13 agosto e ho scoperto di essere incinta. Ho provato su erv ma non accettano di stipulare polizze se siamo a meno di 30 giorni dalla partenza. Essendo il primo trimestre, temo il rischio di annullamento. Mi può suggerire qualche altra compagnia? Non vorrei disdire per precauzione pagando la penale perché se va tutto bene il viaggio vorrei farlo

    • Roberto Ricci
      Postato alle 10:58h, 14 luglio Rispondi

      Ciao Annalisa,
      la polizza Travel Cancel di http://www.allianz-assistance.it fa al caso tuo in quanto permette l’acquisto della polizza contro l’annullamento del viaggio se la partenza è entro i 21 giorni. Prima dell’acquisto online ti consiglio comunque di verificare se ci sono delle limitazioni riguardanti lo stato della gravidanza.
      Buon viaggio

  • Silvia
    Postato alle 09:16h, 24 giugno Rispondi

    Buongiorno, io il mese prossimo partirò per gli U.S.A. e ovviamente sto valutando i preventivi di varie associazioni. Al momento non sono incinta, ma io e mio marito stiamo cercando la ci cognata qualche tempo. Vorrei sapere se le associazioni coprono problemi medici legati alla gravidanza sopravvenuta durante il soggiorno e scoperta dopo appunto. Premetto che saremo lì per circa due mesi. Grazie
    P.s. so che alcune coprono non oltre la 26sima settimana, quindi io che starei alle primissime non ho problemi.

    • Roberto Ricci
      Postato alle 10:55h, 24 giugno Rispondi

      Ciao Silvia,
      si, quasi tutte le assicurazioni coprono eventuali spese mediche (non preesistenti) legate allo stato di gravidanza se non supera la 26ma settimana di gestazione (tranne columbus che esclude le spese mediche dall’inizio). Dunque, ad esempio, sottoscrivendo una polizza con http://www.viaggisicuri.com potrai acquistare tranquillamente una polizza per gli USA ed essere coperta per problemi legati alla gestazione.
      Buon viaggio

  • Francesca
    Postato alle 17:03h, 15 giugno Rispondi

    Buonasera,
    a febbraio ho acquistato due biglietti per me e per mio marito con la Vueling e ho stipulato l’assicurazione che offrono loro con Europe Assistance. Ora sono all’ottava settimana e mi trovo allettata per motivi medici. Stiamo valutando la possibilità di annullare il viaggio, che avverrebbe intorno alla 17esima. L’assicurazione ci coprirebbe?
    Quanto tempo ci vorrebbe in caso per riavere il denaro?
    Grazie mille

    • Roberto Ricci
      Postato alle 16:14h, 20 giugno Rispondi

      Ciao Francesca,
      la copertura dovrebbe esserci senza problemi, tuttavia è necessario contattare l’assicurazione appena possibile (anche se ancora non siete sicuri di annullare il viaggio) per notificare il cambio dello stato di salute. Difatti, sulle condizioni contrattuali è indicato che devi chiamare Europ Assistance entro 7 giorni dall’evento il numero (0039) 06 89 38 60 81. E’ difficile fare una stima sulle tempistiche di risarcimento di un sinistro: dipende dalla velocità del cliente nel reperire la documentazione richiesta dalla compagnia e se è alta stagione o meno (a Settembre le assicurazioni ricevono più richieste di rimborsi piuttosto che a Marzo, ad esempio). Solitamente comunque l’evasione di un sinistro dovrebbe completarsi entro un paio di mesi.
      Saluti

      • Francesca
        Postato alle 00:33h, 21 giugno Rispondi

        Grazie mille Roberto,
        Domani comtatto i mediatamente l’assicurazione!

  • Ivan
    Postato alle 19:25h, 15 luglio Rispondi

    Se state cercando un’assicurazione di viaggio che copra l’assistenza in gravidanza, attenzione a Columbus! Copio e incollo la risposta che ho ricevuto dal loro servizio clienti:

    Gentile Cliente,

    grazie per averci contattato.

    In merito alla Sua richiesta, Le comunico che le nostre polizze non prevedono copertura per le condizioni mediche preesistenti e note al momento della stipula del contratto, in tal senso infatti la gravidanza costituisce una condizione medica pregressa che, quindi, non rientra in copertura.

    In altre parole, Columbus non prevede NESSUNA assistenza se la gravidanza è già in corso al momento della sottoscrizione della polizza!

    • marina
      Postato alle 16:14h, 06 giugno Rispondi

      Salve sono incinta ancora alla 8 settimana. Abbiamo già perso i soldi del nostro viaggio per andare a trovare la famiglia perché ancora al primo trimestre. Vorremo dunque andare il 12 settembre alla 22 settimana e ritorno alla fine della 25ma. Che assicuraziome mi consiglia tra quelle citate?

      • Roberto Ricci
        Postato alle 10:14h, 07 giugno Rispondi

        Ciao Marina,
        escludi Columbus che non copre le patologie legate alla gravidanza. Ti consiglio di dare uno sguardo alle polizze di http://www.viaggisicuri.com. Questa compagnia copre fino alla 26ma settimana di gestazione (al momento del rientro in Italia) e solo se non ci sono state patologie pregresse legate appunto allo stato di gestazione prima della stipula della polizza. Nessuna polizza viaggio italiana inoltre copre il parto, anche se prematuro.
        Buon viaggio

  • Desirè
    Postato alle 01:09h, 09 marzo Rispondi

    Buongiorno.Partirò il 30 Aprile per Istanbul con compagno,figlia di 18 mesi e figlio in arrivo.Sarò alla 28 settimana di gravidanza.Mi può indicare un assicurazione sanitaria disposta a coprirmi? ????Grazie molte

  • Roberto Ricci
    Postato alle 00:59h, 09 marzo Rispondi

    Ciao Desirè,

    sono spiacente ma non ho trovato un’assicurazione che copre oltre alla 26ma settimana di gestazione. Se sei ancora in tempo a disdire il viaggio, ti consiglio di farlo. Non è consigliabile viaggiare in Turchia senza un’assicurazione medica durante il terzo trimestre di gravidanza.

    Saluti

  • Roberto Ricci
    Postato alle 19:14h, 01 febbraio Rispondi

    Ciao Barbara,

    nel malaugurato caso dovessero nascere patologie a seguito di una gravidanza è assolutamente possibile rinunciare alla vacanza. Solitamente il requisito principale richiesto dalle assicurazioni è, in primis, un certificato medico che attesta l’impossibilità di viaggiare. Nel tuo specifico caso, ad esempio, potrebbe essere un referto medico di uno specialista. Ti consiglio comunque di leggere attentamente le condizioni di contratto della tua assicurazione viaggio e controllare quale documentazione viene richiesta in caso di annullamento. Ti ricordo che le tasse aeroportuali non sono mai rimborsate dall’assicurazione ma sarà necessario chiedere il rimborso direttamente al vettore aereo.

    Buon Viaggio

    • Gian Luca
      Postato alle 19:00h, 21 giugno Rispondi

      Mi scusi Roberto io mia moglie e mio figlio abbiamo prenotato un pacchetto per disneland a Parigi, e con loro ho stipulato una polizza globale gestita da Allianz Global Assistance. Successivamente ho acquistato il volo tramite opodo.
      Da pochi giorni abbiamo scoperto che mia moglie è in gravidanza a questo punto volevo stipulare una polizza di annullamento sa non si sa mai…. ho visto varie assicurazioni ma per la gravidanza vedo che non c’è un gran chè in quanto è antecedente alla stipula del contratto (si dice che è una condizione medica già esistente) lei cosa ci consiglia?? la partenza è prevista per il 18 luglio ci si può tutelare in qualche modo?? grazie

      • Roberto Ricci
        Postato alle 15:21h, 29 giugno Rispondi

        Ciao Gian Luca,

        alcune polizze annullamento coprono le problematiche legate alla gravidanza (non preesistenti) entro la 26ma settimana di gestazione, come ad esempio http://www.viaggisicuri.com. Solo che queste tipologie di polizza vanno acquistate contestualmente alla prenotazione del viaggio; dunque non sarà possibile farlo adesso. Prova a contattare http://www.erv-italia.it e chiedere informazioni, con questa compagnia è possibile acquistare una polizza annullamento anche dopo la prenotazione del viaggio.

        Saluti

  • Barbara
    Postato alle 13:26h, 01 febbraio Rispondi

    Buongiorno
    sto per acquistare un biglietto aereo per il mese di agosto destinazione Tailandia. Nei prossimi mesi potrebbe capitare che mi trovi in dolce attesa e quindi sto preventivamente pensando ad una polizza annullamento volo/viaggio; mi auguro che “l’ipotetica dolce attesa” non mi costringa ad annullare nulla (nel caso in cui il medico mi dica che non ho problemi, non penso neanche lontanamente a rinunciare al viaggio) ma in caso contrario potete dirmi quali sono i requisiti richiesti dalle assicurazioni per rimborsare il biglietto e altra domanda il rimborso è eventualmente relativo al solo costo del biglietto o rimborsano anche le tasse?
    Grazie
    in anticipo
    Barbara

    • eugenio
      Postato alle 15:30h, 04 maggio Rispondi

      Ciao Barbara, mi interessa molto il caso che hai sottoposto, hai trovato poi una risposta da qualcuno? in caso quale? grazie

Scrivi un commento